Sledgehammer spiega le modifiche fatte a Vanguard dopo la Alpha

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Settembre 2021

Sledgehammer Games ha raccolto i feedback dalla Open Alpha di Call of Duty: Vanguard, preparando il gioco con alcuni aggiornamenti in vista della Beta di settembre.

La software house si sta preparando in vista del lancio di Call of Duty: Vanguard, nuovo capitolo della serie in arrivo il 5 novembre che sarà co-sviluppato da Treyarch – quest’ultima si occuperà della modalità Zombies, che farà da sequel agli eventi di Black Ops Cold War.

Dopo la Open Alpha dello scorso weekend, esclusiva per gli utenti PS4 e PS5, Vanguard tornerà sui nostri schermi nel corso della prossima settimana con una versione Beta, che comprenderà anche diversi fix e bilanciamenti operati dagli sviluppatori dopo i feedback dei giocatori durante la prima fase di test.

LEGGI ANCHE: Vanguard, tutto sulla Beta: date, orari, contenuti, armi e modalità!

Sledgehammer ha spiegato sul proprio sito tutti i cambiamenti che i giocatori troveranno all’interno della Beta di Vanguard, che vi lasciamo di seguito.

AGGIORNAMENTI VISIVI

Nel corso della Alpha, gli sviluppatori hanno ricevuto una notevole quantità di feedback sulla visibilità. Sono stati apportati diversi miglioramenti grafici che noterete nella Beta, e sono stati inoltre raccolti feedback riguardo la scarsa visibilità dopo aver subito danni e circa i problemi di visibilità con l’illuminazione di personaggi e mappa.

  • Sovrapposizione danni:
    • Rifinita la copertura del danno in caso di infortunio per aiutare a mantenere la visibilità.
  • Illuminazione:
    • Ridotta la densità della “nebbia solare”.
    • Aumentata la luce del bordo intorno ai giocatori per aiutarli a separarli dallo sfondo.
    • Esposizione complessiva regolata, ovvero abbiamo alzato le luci.

AUDIO

Il team audio ha apportato miglioramenti ai suoni delle armi che saranno pronti in tempo per la Beta, tra cui:

  • Volume dei passi dei non-giocatori leggermente aumentato.
    • Nota: non giocatore è chiunque non sia l’utente (nemici e compagni di squadra).
  • Volume dell’arma dei non-giocatori leggermente ridotto.
  • Volume dell’annunciatore e frequenza di chiamata ridotti.
  • Passaggio di mixaggio MP globale per migliorare l’audio informativo per il gioco

FIX DEI PROBLEMI DI CHAMPION HILL

Durante la Champion Hill Alpha, Sledgehammer ha osservato problemi di spawn che hanno portato i giocatori a spawnare molto vicino ad altri giocatori. Per risolvere questo problema, il team di progettazione ha modificato gli spawn su Champion Hill.

  • Messe a punto le posizioni di spawn e regolato la logica di spawn generale.
  • Eliminato quell’unico spawn in Courtyard che costringeva ad avere 3 secondi di contatto visivo con il tuo avversario.

CORREZIONI GENERALI

Tra i feedback ricevuti ci sono anche segnalazioni di problemi di visibilità della targhetta e il monitoraggio della mira assistita attraverso muri distruttibili. Anche se queste correzioni probabilmente non saranno pronte prima della Beta, gli sviluppatori assicurano che verranno risolte prima del lancio. Ecco le soluzioni identificate per le correzioni e alcune informazioni sul motivo per cui si verificano questi bug:

  • Identificato un muro distruttibile a Champion Hill con un modello di collisione non corrispondente. Anche se sembrava un muro solido, c’era un foro che permetteva al raycast di passare e mostrare le targhette.
  • “Siamo consapevoli che ci sono più problemi relativi alle targhette con il nome e all’assistenza mira e abbiamo un’indagine in corso su come risolverli”, hanno poi scritto gli sviluppatori sul sito. “Le clip di gioco sono state un’ottima risorsa per i nostri team per trovare e risolvere questi problemi, quindi continua a farle venire.”

Nel concludere l’intervento, Sledgehammer ricorda poi a tutti gli utenti di inviare video e clip della Beta nel caso in cui i giocatori possano riscontrare altri bug o problemi.

Call Of Duty: Vanguard - PlayStation 5 [Esclusiva Amazon]
  • Domina su tutti i fronti: combatti nei cieli dell'Oceano Pacifico, lanciati sulla Francia, entra a Stalingrado con la precisione di un cecchino e fatti strada tra i nemici in Nord Africa. Sviluppato da Sledgehammer Games, nel quale i giocatori verranno immersi in viscerali battaglie della Seconda guerra mondiale su una scala globale senza precedenti.
  • In una profonda e accattivante campagna, un gruppo di soldati provenienti da diversi paesi che si riuniscono per affrontare la più grande minaccia di sempre. I giocatori potranno inoltre lasciare il segno nella ormai celebre modalità Multigiocatore di Call of Duty, e una nuova fantastica esperienza Zombi sviluppata da Treyarch.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento