Windbound: Deep Silver mostra 20 minuti di gameplay

Di Mark
7 Luglio 2020

Deep Silver ha pubblicato un video gameplay di 20 minuti del suo nuovo action adventure in arrivo il 28 agosto.

Commentato da Mitch Clifford, co-founder e lead animator di 5Lives Studios, il video mostra una sostanziosa parte dei primi capitoli del gioco e delle sfaccettature del personaggio di Kara. Tutto ciò mentre vediamo il personaggio attraversare isole pericolose, cacciare animali per potenziare il proprio equipaggiamento e sopravvivere preparandosi a nuove sfide verso nuove isole più pericolose. Altro dettaglio particolare che salta subito all’occhio è quello dei quattro rombi posti sotto la barra della vita e della fame che sembrerebbero essere delle abilità consumabili da utilizzare nel corso del gioco.

A quanto pare, ogni isola porta Kara a dover recuperare, al di sopra di una torre, una specifica chiave che ci aiuterà a progredire nel gioco. Windbound favorirà l’esplorazione continua delle isole da parte del giocatore piuttosto che il soffermarsi su un’isola, questo perché le risorse presenti in ognuna di queste non sono infinite e Kara ha bisogno di sopravvivere e, inoltre, il modo in cui le isole sono strutturate e vengono esperite dal giocatore, sono unici. Per quanto riguarda il crafting, l’aspetto sembra spaziare su tutti gli elementi presenti nel gioco: dal fuoco per cucinare agli utensili di base fino alle modifiche per la barca con la quale decideremo di salpare in vista di nuovi lidi, modifiche che avranno notevoli effetti sulla navigazione.

Questi sono solo alcuni dei dettagli del nuovo gioco di Deep Silver, se siete curiosi, però, potete vedere il video qui sotto e farvi un’idea più accurata.

Windobound è in uscita il 28 agosto 2020 su PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo




Scrivi un commento