Altro scossone in casa DC Films, Joss Whedon abbandona Batgirl

Di Andrea "Geo" Peroni
23 febbraio 2018

Sembra davvero non esserci pace in casa Warner Bros. e DC Films, il cui DC Extended Universe sembra perdere pezzi e coesione ogni giorno di più. Sicuramente la major ha le redini del franchise e sa cosa fare per mandarlo avanti, ma è innegabile constatare una certa confusione sia a livello creativo, con numerosi film annunciati e senza uno straccio di data di uscita, che produttivo, come le varie defezioni di Snyder (per problemi familiari, certo, ma probabilmente non solo per quello), Affleck come regista del suo The Batman e della travagliata questione di Flashpoint, film dedicato al velocista di casa DC.

L’ultimo abbandono in ordine cronologico al DCEU arriva in queste ore da Joss Whedon, il regista di The Avengers, Avengers: Age of Ultron e che ha terminato le riprese e la post-produzione di Justice League dopo l’abbandono di Zack Snyder. Whedon era stato infatti inizialmente scritturato dalla Warner Bros. per scrivere e dirigere un altro film del DCEU dedicato a Batgirl, eroina di Gotham City che combatte il crimine al pari del ben più noto Cavaliere Oscuro. In seguito però a ripensamenti e riflessioni, Whedon ha deciso di abbandonare il progetto, come confermato da lui stesso in un’intervista:

“Batgirl è un progetto molto eccitante, e Warner e DC sono stati dei partner così collaborativi e solidali che ci ho messo mesi per capire che in realtà non avevo la storia giusta da raccontare”

La questione sembra quindi puramente creativa, per  la poca ispirazione di Whedon verso Batgirl, ma le malelingue vedono in questo addio questioni più profonde e nascoste. In primis le accuse sessiste che sono state rivolte a Whedon dalla ex-moglie, e che avrebbero ucciso la popolarità di un film su una supereroina diretto da un uomo. In secundis, anche gli scarsi risultati di Justice League in termini di critica e incassi non avrebbero soddisfatto la Warner, che non sarebbe più tanto convinta di affidare progetti all’ideatore di Buffy l’Ammazzavampiri.

Ma ora quindi cosa accadrà? Per Batgirl si parla già di una nuova sceneggiatrice e di una nuova regista, in modo che il progetto possa continuare, mentre di Whedon non si hanno ulteriori notizie. In più, c’è la questione Justice League 2, film che secondo i piani della compagnia dovrebbe uscire alla fine del prossimo anno ma che al momento pare una produzione in alto mare  (e il cui posto sembra sia stato ormai preso dal sequel di Wonder Woman). Staremo a vedere…

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.