Battlefield 4 – Ecco i miglioramenti dopo la Beta

Di Marco "Bounty" Di Prospero
18 ottobre 2013

Dopo la chiusura della beta di Battlefield 4, i ragazzi di DICE, grazie alle segnalazioni dei videogiocatori, sono già all’opera per apportare migliori e risolvere bug prima dell’uscita definitiva del gioco che, sarà rilasciato il prossimo 29 Ottobre per PS3, PS4, Xbox360, XboxOne e PC.

battlefield-4-path

Ecco su cosa sta lavorando l’azienda svedese:

FRAME RATE

Durante la Beta, i giocatori su PC non sono riusciti ad avere un frame rate stabile. Gli sviluppatori a riguardo, hanno già rilasciato durante i giorni scorsi tre updates e hanno alzato il numero dei server in modo che questi non vengano “intasati” il giorno del lancio.

SCHERMATA DI CARICAMENTO

Sono stati identificati i motivi per cui la schermata di caricamento, soprattutto per gli utenti PC, rimaneva bloccata. L’ultima patch rilasciata ha già contribuito a diminuire la probabilità che questo freeze si verifichi. Tuttavia al momento del lancio questo aspetto verrà ulteriormente migliorato.

ELEVATO UTILIZZO DELLA CPU

E’ più volte capitato che la CPU venga utilizzata al limite per processori dual, quad e sei core. Questo problema è stato risolto con il rilascio delle tre patch durante la beta e non dovrebbero esserci problemi con il gioco finale.

COMANDI CONTROLLER (Ps3\Xbox360)

Verranno migliorati i comandi del controller e saranno disponibili varie combinazioni in modo che il giocatore possa usare quella che preferisce maggiormente. Attraverso il menù opzioni sarà possibile scegliere i comandi “Veterano” che saranno quasi del tutto simili a quelli di Battlefield 3.

ELENCHI SERVER VUOTI (Ps3\Xbox360)

Durante la Beta, navigando nel broswer dei server, questi spesso risultavano vuoti. Nel gioco finale potremo utilizzare un filtro che ci consentirà di trovare subito i server più popolati. sarà inoltre possibile utilizzare la funzione “Quick Match” in modo da poter entrare subito nel bel mezzo dell’azione.

ASCENSORE (tutte le piattaforme)

Nella Beta era presente un bug che catapultava in aria chi premeva il pulsante dell’ascensore. Questo bug sarà risolto prima dell’uscita finale del gioco.

battlefield-4-destroy

BILANCIO GAMEPLAY

DICE sta lavorando sul bilanciamento del gameplay e continuerà a farlo anche dopo il 29 Ottobre. Ecco qui alcuni cambiamenti che saranno presenti:

Modifiche fanteria

  • Ridotto il rateo di fuoco dell‘AK12 da 1000 a 750 colpi al minuto. Il rateo risultava infatti troppo alto se combinato con il basso rinculo dell’arma rendendola più potente
  • Ottimizzati il compensatore e il soppressore di fuoco in modo che l’arma risulti meno precisa durante una raffica di fuoco automatica
  • Ridotto e bilanciato il rateo di fuoco delle armi automatiche e di quelle a basso rateo. Le armi a basso rateo uccidevano facilmente anche fuori la loro portata massima
  • Aumentata la distanza di lancio dei pacchetti medici e delle munizioni in modo da garantire un rifornimento più facile ai nostri compagni
  • I pacchi di munizioni ricaricano istantaneamente due caricatori fino a un massimo di quattro. Per beneficiare totalmente della ricarica, il giocatore deve rimanere sopra la scatola delle munizioni. La scatola non ricarica granate e altre armi esplosive
  • Aumento della “fiamma” delle armi da 25 e 40 mm per rendere più visibile la loro posizione di minaccia
  • Risolto un problema che permetteva di uccidere con il coltello pur non avendo il nemico davanti
  • Il tempo di respawn passerà da 7 a 10 secondi.

Veicoli

  • Corrette le descrizioni delle armi dei veicoli che riportavano in modo errato la funzione dell’arma
  • Aumentato il danno dello Stinger e IGLA; saranno necessari 3 colpi per abbattere un elicottero (il danno passa dal 25% al 35%)
  •  Aumento della velocità dei missili teleguidati da 50 m\s a 75m\s in modo che possano colpire veicoli veloci come il Quad
  • Aumento della precisione di fuoco del coassiale LMG montato su veicoli blindati
  • Ridotto il danno delle armi da 40 e 25 mm sui veicoli blindati per evidenziare il ruolo di anti-fanteria
  • Ridotto il danno dei cannoni montati sui veicoli della fanteria contro le armature dei veicoli blindati
  • Risolto un bug che non faceva sparare il cannone nella direzioni in cui si era mirato
  • Migliorata la reattività dello sterzo durante un’accelerazione; aggiunta di molteplici opzioni per guidare più comodamente il veicolo con il nostro controller.

Armi con mira automatica

  • RPG7 e SMAW non possono più bloccare la mira per obiettivi designati. Questo rendeva il gioco non equilibrato.
  • Fissato un bug che non avvertiva i veicoli quando “inseguiti” da proiettili sparati da armi con mira automatica. Ridotta la mira automatica da 500 a 350 m di distanza.
  • I missili fanno un massimo di danni pari al 90% agli elicotteri d’attacco e scout.

Miglioramenti generali

  • La classifica uccisioni appare più velocemente rispetto a prima consentendo all’utente una maggiore reattività per uccidere il nemico
  • l’assistenza su Ps3 e xobox360 è stata ottimizzata poiché era troppo potente a distanza ravvicinata e troppo poco a medio raggio. I giocatori dovrebbero trovare più difficoltà nel corpo a corpo e più assistenza nella media distanza. La mira assistita rimane comunque ridotta

Cambiamenti specifici PC

  • Corretti i comandi dei tasti “accovacciarsi” e “sdraiarsi”
  • Il tasto “Seleziona gadget 1” controlla ora anche un’altra azione.

Non possiamo che fare i complimenti a DICE per l’enorme quantità di miglioramenti che porterà al gioco finale. Continueremo ad aggiornarvi per qualsiasi nuova notizia a riguardo.

fonte: battleblog

[button type=”link” link=”http://www.uagna.it/videogiochi/indice-battlefield-4-2-35100″]Tutto su Battlefield 4[/button]



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.