Consigli utili – Zombie Moon – Call of Duty “Black Ops”

Di Andrea White Mezzelani
9 ottobre 2011
Come supporto alle tattiche ufficiali Uagna e per le tattiche utenti vi proponiamo pochi semplici consigli utili per affrontare al meglio le strategie di gioco sfruttando le caratteristiche delle varie mappe Zombie di Call of Duty.
CONSIGLI UTILI:
  1. Come prima bibita vi consigliamo di prendere il Quick Revival così, se per sbaglio finite in mano dello zombie astronauta vi porta via solamente il Quick Revival che “costa poco” (se vi portasse via, ad esempio il Mule Kick oltre a perdere i punti spesi per la nuova bibita perderete anche l’arma e i punti utilizzati per comprarla).
  2. Truccate le armi uno alla volta, magari tornate più volte effettuando il giro in singolo mentre gli altri stanno dietro al teletrasporto.
  3. Utilizzate l’Hackeraggio soprattuto nei primi round e per comprare armi dal muro (l’Hackeraggio è veramente fondamentale).
  4. Non percorrete i tunnel/corridoi durante un round (dal 15 in su), è pericolosissimo a meno che non lo facciate come percorso senza uccidere zombie.
  5. Cercate di mantenere la gravità in più zone possibili in modo da avere percezioni meno alterate dell’ambiente.
  6. Se comprate il Mule Kick comprate come terza arma un’arma da muro così da avere a disposizione le munizioni senza dover fare la cassa.
  7. Se siete ben equipaggiati fare ogni tanto dei giri nell’area 51 vi permette di fare molti punti in poco tempo.
Commenta questo articolo per inviare altri consigli utili ad altri che condividono le tue passioni per Zombie!

Appassionato di Zombie? Compra il nuovo Dead Island a prezzi vantaggiosi!

Torna al menù per Zombie Moon



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.