GTA Online ha cambiato il modo di lavorare di Rockstar

Di Andrea "Geo" Peroni
12 settembre 2015

Gli Eventi Freemode stanno per arrivare su Grand Theft Auto Online, un mastodontico mondo virtuale che ormai da due anni è popolato da milioni di utenti su tutte le piattaforme. L’aggiornamento porrà anche la parola fine al supporto di Rockstar verso PS3 e Xbox 360, ormai obsolete per le ambizioni degli sviluppatori, e proprio per questo Rockstar, durante un’intervista al sito IGN, ha parlato di quello che sarà il futuro di GTA, e di come le nuove tecnologie e GTA Online abbiamo cambiato radicalmente le priorità in casa Rockstar, in conferma anche alle voci che vedono i DLC single player annullati a favore di un lavoro sempre più mirato alla componente multiplayer.

Il design director Imran Sarwar ha dichiarato

Grand Theft Auto Online ha cambiato il tipo di sviluppo da quello a cui eravamo tradizionalmente abituati, che è stata una esperienza di apprendimento per tutti. Il passaggio a lavorare su un gioco online in evoluzione significa che ci sono meno pause della produzione. Siamo costantemente producendo contenuti per GTA Online. Siamo stati davvero eccitati dall’idea di un multiplayer online che durerà per un lungo periodo di tempo, e vedendo quanto GTA si è evoluto ora possiamo dare sfogo alle nostre idee e realizzare cose fantastiche. Il successo di GTA Online significa che siamo anche pronti per lavorare, in futuro, su altri terreni ancora più grandi, e abbiamo avuto idee grandiose anche per i giochi futuri.

Il pensiero va ovviamente a quello che potrebbe essere il prossimo GTA 6, oppure a un Red Dead 3, che siamo sicuri conterranno un mondo online ancora più vasto e completo di quello visto in Grand Theft Auto V.

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.