Black Ops III – I dettagli del DLC Salvation

Black Ops 3 DLC Salvation
Di Andrea "Geo" Peroni
26 agosto 2016

In seguito al teaser trailer e all’intro ufficiale di Revelations, Treyarch ha rilasciato un lungo comunicato stampa nel quale rivela tutti i dettagli del DLC Salvation, in arrivo il prossimo 6 settembre su PS4 e ad ottobre su Xbox One e PC.

“Senza dubbio, questa è la stagione più epica dei DLC mai creata prima d’ora per i fan di Multiplayer e Zombies,” ha dichiarato Mark Lamia, Studio Head, Treyarch.  “A questo punto va da sé che Zombies è stato un vero atto d’amore per lo studio, e sono orgoglioso di dire che questa sarà un’esperienza cruciale ed epica per i fan che ci hanno sostenuto nel corso degli ultimi 8 anni”.

Salvation include Revelations, il tanto atteso capitolo finale nella saga Zombie Origins.  In Revelations, incontriamo i personaggi di Origins dopo che hanno affrontato un viaggio epico attraverso lo spazio e il tempo – tutti i loro combattimenti portano a questo importante momento. Qui, ovvero nel capitolo finale dell’esperienza Zombie,  Richtofen, Dempsey, Takeo, e Nikolai finalmente si ritrovano faccia a faccia nella fabbrica del misterioso Dottor Monty. Di fronte ad un male antico, i nostri eroi ancora una volta devono combattere contro un’orda di zombie nella battaglia finale per salvare le loro anime immortali.

“Con il lancio di Zombie come un Easter Egg in Call of Duty®: World at War nel 2008, Treyarch partì per una missione – o, in realtà una conversazione – con i fan, e Revelations è il segno di una svolta finale,” ha affermato Jason Blundell, Direttore di  Zombies, Treyarch.  “I segreti stabiliti anni fa finalmente avranno un senso – abbiamo aspettato molto tempo per questo.”

Call of Duty: Black Ops III Salvation avrà anche quattro nuove mappe multiplayer ricche di azione che gettano i giocatori dall’antico muro di una fortezza medievale a un’ ingannevole e suggestiva ambientazione di un picnic in giardino.

  • Citadel: Un tempo sede di un potente esercito medievale, questo antico castello è ora distrutto e abbandonato. Angoli stretti costringono ingaggi a stretto contatto, mentre il fossato e il ponte levatoio permettono opportunità di movimento uniche per i giocatori in questa mappa di media dimensioni. Gli ultimi intrusi non ne sono usciti vivi – magari tu sarai più fortunato.
  • Micro: Cosa c’è di meglio di un BBQ in una calda giornata d’estate? Una zona di guerra miniaturizzata che si svolge su un tavolo da picnic di famiglia ben fornito, ecco cosa! Fatti strada in questo piccolo campo di battaglia per un’esperienza straordinaria. 
  • Outlaw: Preparati per la resa dei conti in Outlaw; una rivisitazione in stile western della mappa preferita dei fan, Standoff, di Call of Duty®: Black Ops II. Questa rude e forte mappa di medie dimensioni porta con sé classici ingaggi, percorsi di accompagnamento e posizioni strategiche per un combattimento a lunga e media distanza. 
  • Rupture: La classica Outskirts di Call of Duty®: World at War è rivisitata come una struttura ad alta tecnologia, progettata da una società futuristica che vuole disperatamente risanare l’atmosfera della Terra.

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.