PS Plus Vs. Xbox Live Gold – Novembre 2016

plus gold
Di Diego "Lanzia" Savoia
1 novembre 2016

Torniamo come ogni mese con PS Plus Vs. Xbox Live Gold, la rubrica che analizza il parco titoli offerto rispettivamente da Sony e Microsoft ai propri abbonati su PlayStation e Xbox. In questo appuntamento andremo ad analizzare i giochi gratuiti per il mese di Novembre 2016 basandoci, come sempre, sui voti della critica internazionale e cercando infine di proclamare un vincitore per il mese corrente.

PS4 E XBOX ONE

Everybody's Gone To The Rapture

I possessori di PlayStation 4 potranno scaricare gratuitamente The Deadly Tower of Monsters, un titolo che ha fatto il suo debutto appena ad inizio 2016: si tratta di uno sparatutto del genere top-down, ambientato su una torre come da titolo. Il gioco ci permette di seguire le avventure di tre noti attori in un setting fantascientifico: una combinazione particolare, questa, che ha piazzato la media delle critiche ad appena sopra il 7/10. L’altro gioco per la console di Sony è l’acclamato Everybody’s Gone to the Rapture, un’avventura in prima persona definita come unica e totalmente immersiva. Non vogliamo spoilerarvi nulla a riguardo in caso voleste provarlo, ma evidenziamo solo come alcune testate abbiano definito il mondo di gioco come eccessivamente aperto e dispersivo, piccolo difetto che ha fermato la valutazione a 7.8/10. Spostiamoci dunque sulla controparte Xbox One: per l’intera durata del mese sarà possibile provare Super Dungeon Bros., sul quale c’è ben poco da dire in quanto verrà rilasciato proprio l’1 Novembre. Nel gioco le squadre fino a 4 giocatori controlleranno alcuni guerrieri all’interno dei pericolosi dungeon pieni zeppi di ostacoli e puzzle da risolvere. Il secondo titolo offerto da Microsoft è Murdered: Soul Suspect, scaricabile da metà mese. Pubblicato da Square Enix, si tratta di un action-adventure caratterizzato dalla componente stealth: la critica ha evidenziato però la lentezza del gioco, in cui scarseggiano i combattimenti e la difficoltà è veramente troppo bassa, e per questi motivi il voto finale non raggiunge la sufficienza.

In conclusione di questa sezione current-gen non possiamo che dichiarare vincitrice Sony, sebbene è da specificare come uno dei titoli per Xbox One non è ancora stato valutato dalla critica mentre l’altro potrebbe piacere ai fan del genere stealth, contraddicendo i bassi voti.

PS3 E XBOX 360

Far Cry 3 Blood Dragon

Per quanto riguarda la sua console old-gen Sony ha proposto Costume Quest 2, nel quale dovremo viaggiare nel tempo per salvare la festa di Halloween, sconfiggendo i nemici e guadagnando qualche dolcetto. Nella sua originalità questo titolo si è guadagnato una media di voti pari a 7.4/10. Il secondo gioco gratuito per gli abbonati PlayStation Plus su PS3 è Dirt 3, il capitolo di Codemasters uscito nel 2011. Stiamo parlando ovviamente della serie di videogiochi dedicati al mondo del rally e in cui l’obiettivo è, chiaramente, quello di vincere più gare possibili. La critica ha elogiato e penalizzato gli aspetti più disparati, dal gameplay al design, ed il risultato finale è stato un voto di 8.7/10. Vediamo invece come se la cava Microsoft con i titoli gratuiti per Xbox 360: il primo della lista è The Secret of Monkey Island – Special Edition, ossia la versione rimasterizzata in HD del gioco uscito nei primi anni ’90. Le avventure dei pirati riportate alla luce con questo titolo non hanno raccolto voti negativi, e grazie ai dialoghi doppiati (assenti nella versione originale) e ad una colonna sonora eseguita appositamente per l’occasione, i voti si attestano attorno al 8.8/10. Il secondo ed ultimo gioco per Xbox 360 è Far Cry 3: Blood Dragon, espansione stand-alone sviluppata e pubblicata da Ubisoft. L’ambientazione del titolo è un’isola in pieno stile retro-futuristico esplorabile in completa libertà nelle vesti di Rex Colt, il cyborg soprannominato Power. Purtroppo, però, la mancanza di vere e proprie innovazioni hanno fermato la valutazione ad un 8 pieno su una scala di 10.

Per quanto riguarda la sezione old-gen siamo propensi ad assegnare un punto a testa alle due aziende. Entrambe infatti offrono un titolo parte di una saga rinomata e un secondo forse meno noto ai più, ma comunque molto valido.

Vi diamo quindi appuntamento al mese prossimo!



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.