Top 5 Custom Map #3 di COD: World at War

Di Andrea "Geo" Peroni
13 settembre 2014

Torna la TOP 5 mensile dedicata alle Custom Map della modalità Zombie di Call of Duty: World at War. Si, è vero, in questo periodo siamo tutti impegnati a scoprire Call of Duty: Online e i suoi Zombie Cyborg, ma qualche volta è anche bello tornare indietro alla classica modalità che abbiamo imparato ad amare. La classifica di oggi sarà molto particolare: andremo a visitare luoghi decisamente specifici, passeremo infatti dalla Casa Bianca fino ad una prigione della TV molto conosciuta.

Rise

rise-custom

Washington DC, anno 2023. In quella che sembra essere una Casa Bianca invasa dagli zombie, comincia l’avventura dei nostri eroi. Una mappa di media grandezza, ricca di passaggi segreti, e che sotto certi aspetti omaggia moltissimo le mappe originali create da Treyarch. L’easter egg, infatti, consiste nell’attivazione di traliccio della corrente (proprio come era in TranZit e Die Rise) dopo aver costruito un aggeggio molto particolare. Sono presenti molte bibite, e difatti il limite di 4 bibite utilizzabili massime è stato rimosso. Le armi, inoltre, provengono anche da altri COD, come il Vector K10. Una mappa da provare!

Bunker

bunker-customNazisti, zombie e bunker. Così possiamo riassumere questa semplice seppur molto suggestiva mappa, completa anche di voci registrate dai creatori per aumentare sempre di più l’atmosfera. Comincerete su una spiaggia, nella quale troverete una porta che conduce al suddetto bunker tedesco. Dentro di esso si annideranno segreti e misteri che toccherà a voi scovare. Una gustosa presenza per gli appassionati: i bastoni di Origins!

Airport

Dalle folli menti dei creatori di Fun Park e Nazi Zombie 420, ecco Airport, custom map ambientata in un aeroporto militare presumibilmente americano e invaso, ovviamente, dagli immancabili zombie. Molto curati gli ambienti, e molto ampia la mappa: sarete infatti in grado di esplorare non solo l’aeroporto al suo interno, ma anche gli hangar degli aerei all’esterno. Immancabile la fuga finale in aereo, per la quale serviranno la bellezza di 75k punti!

airport-custom

Beach Town

Immaginate GTA: Vice City. Fatto? Bene, ora focalizzatevi sulla prima isola che visitate. Fatto? Perfetto, ora immaginate quest’area della città, che si completa di una immensa spiaggia che da sul mare, sia completamente invasa dagli zombie. Ovviamente il paragone è volutamente forzato, ma era solamente per farvi capire il tipo di mappa che andrete ad affrontare quando scaricherete Beach Town, una località turistica marina che all’improvviso dovrà fare i conti con un’orda di non-morti. Pochi saranno i sopravvissuti: i quattro che andremo a controllare saranno infatti gli unici rimasti in città, e dovranno trovare un modo di far funzionare la barca ormeggiata al molo, che sembra essere l’unico mezzo per andarsene da questo inferno.

Prison Mission

Manca davvero poco alla messa in onda dell’attesissima Stagione 5 di The Walking Dead, il telefilm americano basato sui fumetti dell’autore Robert Kirkman. Come non omaggiare una delle serie più belle degli ultimi anni con una Custom Map? Prison Mission è infatti ambientata in un carcere abbandonato, lo stesso che Rick e il suo gruppo utilizzerà durante la seconda metà della Stagione 3 e la prima metà della Stagione 4, durante la storyline del Governatore. Il lavoro svolto dal team creativo in Prison Mission è stato davvero incredibile: appena inizierete la mappa, potrete udire 2 voci, che corrispondono alle due strade da seguire per gli easter egg. Una sorta, insomma, di scontro tra due forze, così come si scontravano Maxis e Richtofen durante gli avvenimenti di Black Ops II. Proprio per il fatto che ci troviamo in una prigione, dovrete stare molto attenti agli spazi stretti e alle celle, nelle quali vi bloccherete molto spesso. Un altro piccolo easter egg? Lanciate una granata sopra alla torre di osservazione del carcere, e vedrete cosa succede…

prison-mission-custom

Anche per oggi è tutto, ci rivediamo a ottobre, e come sempre vi invito a scrivere nei commenti altre belle custom che avete provato!



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.