Ben Affleck non ha più interesse a interpretare Batman al cinema

Di Andrea "Geo" Peroni
17 Dicembre 2021

Con ogni probabilità, The Flash sarà l’ultima occasione per vedere sul grande schermo il Bruce Wayne di Ben Affleck, che si prepara ad appendere il mantello al chiodo.

L’attore e regista Premio Oscar, in un’intervista con The Playlist, ha avuto modo di parlare del suo futuro cinematografico, dichiarando di non essere più interessato ai popcorn movie e ai film in generale basati sulle grandi Ip. Affleck non ha menzionato specificamente il suo ruolo di Batman, ma ha parlato ampiamente della perdita di interesse per il DC Extended Universe della Warner Bros., e della già citata perdita di interesse verso i grandi franchise.

“Non voglio fare film tratti da IP, dove hai questo tipo di pubblico incorporato”, ha dichiarato Affleck. “È qualcosa che mi interessava e mi piaceva, e semplicemente ora non mi piace più. Mi piacciono le altre persone che lo fanno. E se hai intenzione di farlo, dovresti amarlo. E amo qualcosa di diverso”.

Senza nulla togliere all’adattamento di Daredevil del 2004, che certamente ha lasciato un profondo solco negativo per l’attore nel campo dei franchise, è altamente probabile che la maggior parte di queste dichiarazioni siano figlie dell’esperienza di Affleck nei panni di Batman per l’universo cinematografico DC curato da Zack Snyder, naufragato malamente dopo Justice League. Affleck aveva già interpretato il personaggio in Batman V Superman: Dawn of Justice e in un cameo durante Suicide Squad.

Nel 2013, il regista di Dawn of Justice, Zack Snyder, ha affermato di volere che Affleck creasse un “ritratto a più livelli di un uomo che è più vecchio e più saggio di Clark Kent”Dawn of Justice è stato però ampiamente stroncato e, secondo quanto riferito dalle cronache dell’epoca, ha fatto sentire Affleck “umiliato”.

Sembra proprio che The Flash, il film diretto da Andy Muschietti con Ezra Miller e Michael Keaton (che tornerà a interpretare Bruce Wayne dopo la saga di Tim Burton) in uscita nel 2022, sarà l’ultima apparizione del Batman di Affleck, pronto a dire addio a un ruolo che non lo appassiona più.

Fonte



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento