Dune sbanca al botteghino italiano, miglior weekend d’apertura dall’inizio della pandemia

Di Andrea "Geo" Peroni
20 Settembre 2021

Weekend di perfezione al botteghino italiano per Warner Bros., che festeggia il successo di Dune e il record di incasso.

Dune di Denis Villeneuve ha infatti dominato il Box Office, incassando 2,2 milioni di euro al suo esordio in sala, facendo registrare il miglior risultato in assoluto nel weekend di apertura dell’ultimo anno e mezzo.

LEGGI ANCHE: Dune, la recensione

Thomas J. Ciampa, Senior Vice President Theatrical Distribution Warner Bros. Italy & Spain and Local Productions Italy, ha così commentato il successo del film:

Dopo il trionfo della première mondiale di Dune alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, siamo felici e orgogliosi di questo straordinario risultato che dimostra quanto la spettacolarità dei film necessiti del grande schermo e quanto sia forte il desiderio dello spettatore di tornare ad emozionarsi al cinema.

Dune, un’epica avventura ricca di emozioni, narra la storia di Paul Atreides, un giovane brillante e talentuoso, nato con un grande destino che va ben oltre la sua comprensione, che dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e alla sua gente. Mentre forze maligne si fronteggiano in un conflitto per assicurarsi il controllo esclusivo della più preziosa risorsa esistente sul pianeta – una materia prima capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità – solo coloro che vinceranno le proprie paure riusciranno a sopravvivere.

Nel cast il candidato all’Oscar Timothée Chalamet (“Chiamami Col Tuo Nome”, “Piccole Donne”), Rebecca Ferguson (“Stephen King’s Doctor Sleep”, “Mission: Impossible – Fallout”), Oscar Isaac (i film di “Star Wars”), il candidato all’Oscar Josh Brolin (“Milk”, “Avengers: Infinity War”), Stellan Skarsgård (“Chernobyl” di HBO, “Avengers: Age of Ultron”), Dave Bautista (la serie di film di “Guardiani della Galassia”, “Avengers: Endgame”), Stephen McKinley Henderson (“Barriere,” “Lady Bird”), Zendaya (“Spider-Man: Homecoming”, “Euphoria” di HBO), Chen Chang (“Mr. Long”, “La Tigre e Il Dragone”), David Dastmalchian (“Blade Runner 2049”, “Il Cavaliere Oscuro”), Sharon Duncan-Brewster (“Rogue One: A Star Wars Story”, “Sex Education”), con la candidata all’Oscar Charlotte Rampling (“45 Years”, “Assassin’s Creed”), con Jason Momoa (“Aquaman”, “Il Trono di Spade” di HBO) e il premio Oscar Javier Bardem (“Non è un Paese per Vecchi”, “Skyfall”). Villeneuve dirige “Dune” da una sceneggiatura da lui scritta insieme a Jon Spaihts e Eric Roth, basata sull’omonimo romanzo di Frank Herbert. Villeneuve è anche produttore del film insieme a Mary Parent, Cale Boyter e Joe Caracciolo Jr. I produttori esecutivi sono Tanya Lapointe, Joshua Grode, Herbert W. Gains, Jon Spaihts, Thomas Tull, Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento