Avengers: Endgame tornerà presto al cinema in una versione più corposa

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Giugno 2019

Una pura e semplice operazione volta al superamento di Avatar come primo incasso nella storia? Probabile, ma i fan dei film Marvel non avranno di che lamentarsi.

Kevin Feige, boss dei Marvel Studios, ha confermato che Avengers: Engame tornerà presto nei cinema con una sorta di versione estesa, comprensiva di materiale extra che non ha trovato spazio nella versione cinematografica che abbiamo visto fino ad oggi.

Durante la promozione del prossimo film del Marvel Cinematic Universe, Spider-Man: Far From Home, Feige ha infatti svelato che il film, in uscita il 28 giugno nelle sale americane (per il momento questa è l’unico Paese confermato, mentre aspettiamo conferme per il territorio italiano), non avrà nuove scene montate all’interno della storia, ma ci consentirà comunque di vedere materiale inedito dopo i titoli di coda:

Ci saranno alcune cose alla fine del film, non è una versione estesa. Se restate in sala dopo i titoli di coda, vedrete alcune sorprese, una scena tagliata e un tributo.

L’intento è sicuramente quello di promuovere l’edizione home video di Avengers: Endgame, probabilmente in arrivo ad agosto come fu per Avengers: Infinity War, ma è anche quello probabilmente di puntare nuovamente al vertice della classifica come film più redditizio di sempre. Avatar di James Cameron è ancora al primo posto, ma il film diretto dai fratelli Russo dista “solamente” 43 milioni di dollari, una cifra che questo evento cinematografico potrebbe aiutare a raggiungere.

Nel caso di una nuova uscita anche nei cinema italiani di questa nuova versione di Avengers: Endgame, sareste interessati ad andarlo a vedere?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.