Il discorso del Re

Di Andrea White Mezzelani
19 Gennaio 2011

TITOLO ORIGINALE: THE KING’S SPEECH
Tom Hooper
dopo aver raccontato la storia della rivoluzione americana si mette in gioco con un questo nuovo film:

USCITA CINEMA: 28/01/2011
GENERE: Drammatico, Storico
REGIA: Tom Hooper
SCENEGGIATURA: David Seidler
CAST: Colin Firth, Guy Pearce, Helena Bonham Carter, Timothy Spall, Geoffrey Rush, Jennifer Ehle, Derek Jacobi, James Currie, Tim Downie, Michael Gambon, Anthony Andrews, Eve Best, Claire Bloom

TRAMA:

Muore Giorgio V il Re di Inghilterra. Il trono passa quindi a Bertie, dopo l’abdicazione del fratello Edoardo VIII. Bertie (Colin Firth), incoronato Re Giorgio VI, soffre di una balbuzia fin dalla nascita. L’ Inghilterra ad un passo dalla Seconda Guerra Mondiale ha bisogno di un Re che sia anche un leader. Con questa esigenza Bertie dietro l’organizzazione della moglie nonchè della futura Regina Madre Elisabetta (Helena Bonham Carter), decide di incontrare il miglior logopedista di tutto il regno: Lionel Logue (Geoffrey Rush). Lo scontro iniziale fra i due diventerà un incontro quando attraverso un trattamento non ortodosso Bertie riuscirà a pronunciare, senza balbuzie,  un discorso alla radio che servirà da fonte ispiratrice per tutta la nazione grazie all’aiuto offerto dall’eccentrico Lionel.



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.