Il Signore degli Anelli – La prima stagione della serie costerà ad Amazon 465 milioni!

Di Andrea "Geo" Peroni
16 Aprile 2021

La sola prima stagione della serie TV di Amazon basata su Il Signore degli Anelli costerà quasi quanto sborsato dalla Disney per la realizzazione di Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

In un report di alcune ore fa, l’Hollywood Reporter ha confermato che Amazon spenderà circa 650 milioni di dollari neozelandesi – 465 milioni di dollari USA, al cambio attuale – solo per la prima stagione della nuovissima serie TV basata sull’universo fantasy di Tolkien.

Questo è molto al di sopra delle stime riportate in precedenza, secondo le quali il dramma fantasy sarebbe costato circa 500 milioni di dollari per l’intera realizzazione dello show. Le cifre, invece, sono riferite soltanto alla prima stagione di quello che si prospetta essere uno dei più grandi prodotti TV di sempre.

“Quello che posso dirti è che Amazon spenderà circa 650 milioni di dollari solo nella prima stagione”, ha detto a Morning Report Stuart Nash, ministro neozelandese per lo sviluppo economico e il turismo. “Questo è fantastico, lo è davvero… questa sarà la più grande serie televisiva mai realizzata.”

Le cifre sono state pubblicate come parte dell’Official Information Act del governo neozelandese e inizialmente riportate dall’outlet della Nuova Zelanda Stuff. I documenti hanno anche confermato il piano di Amazon di filmare potenzialmente cinque stagioni in Nuova Zelanda – tra queste potrebbero esserci, come segnala THR, anche potenziali spin-off ancora non annunciati.

Il portale ha fatto poi alcuni confronti, in particolare con un’altra grande serie TV fantasy degli ultimi anni, Game of Thrones. La serie HBO, basata sui romanzi di George R.R. Martin, ha avuto un costo di circa 100 milioni di dollari a stagione – dai 6 milioni di dollari a episodio per la prima stagione ai 15 circa per l’ultima -, una cifra che appunto impallidisce di fronte alla potenza che Amazon ha messo in campo per Il Signore degli Anelli.

La spesa di Amazon attiverà un rimborso fiscale di 160 milioni di dollari NZ (114 milioni USA), il che contribuirà a diminuire le spese per il colosso americano. Stuff ha riferito che il tesoro del paese ha etichettato lo spettacolo come un “rischio fiscale significativo” dato che non c’è un limite al rialzo su quanto Amazon – e quindi il governo – potrebbe spendere. Altri sottolineano però che il paese, tra spese della produzione e potenziale aumento del turismo, potrebbe giovare notevolmente della serie.

[amazon box=”B004XKRO6Q”]

Ecco la sinossi ufficiale:

La nuova serie di Amazon Studios porta sul grande schermo per la prima volta l’eroica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo epico dramma è ambientato migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli, e porterà gli spettatori in un’era dove i grandi poteri venivano forgiati, i regni prosperavano per la gloria e cadevano in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa al più sottile dei fili, e il più grande cattivo che sia mai uscito dalla penna di Tolkien minacciò di coprire tutto il mondo nell’oscurità. Iniziando in un periodo di relativa pace, la serie segue un cast di personaggi, sia familiari che nuovi, mentre affrontano il temuto riemergere del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale degli elfi di Lindon, al regno dell’isola mozzafiato di Númenor, ai confini più remoti della mappa, questi regni e personaggi costruiranno la loro eredità che sopravvivrà anche dopo che se ne saranno andati.

Il cast dello show include Robert Aramayo (Game of Thrones ), Owain Arthur (Kingdom), Nazanin Boniadi (Counterpart), Ismael Cruz Cordova (The Catch), Joseph Mawle (Game of Thrones). JD Payne e Patrick McKay (Star Trek 4) sono gli showrunner della serie.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento