Johnny Depp Vs. Amber Heard, arriva il verdetto finale della causa

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Giugno 2022

La giuria di quello che è stato già definito come il processo dell’anno, quello tra Johnny Depp e Amber Heard, ha raggiunto l’atteso verdetto.

I due attori sono da tempo coinvolti in una vicenda giudiziaria, che ha raggiunto oggi il suo atto finale – almeno per ora, aggiungiamo.

Tre giorni di discussioni da parte della giuria popolare, dopo molte settimane dall’inizio del processo per diffamazione, hanno portato la giuria popolare a votare a favore di Johnny Depp, con Heard che dovrà pagare un risarcimento multimilionario.

Prima di analizzare i risultati del processo, ecco un breve riepilogo di quelle che sono state le cause del processo.

Depp Vs. Heard, come tutto è iniziato

Tutto iniziò nel maggio 2016, quando Amber Heard, divorziando dalla star di Pirati dei Caraibi dopo appena 15 mesi di matrimonio, sostenne di aver subito molestie fisiche dallo stesso Depp a causa del suo abuso di alcolici. Il divorzio venne ufficializzato nel 2017, ma da quel momento in poi la situazione è velocemente degenerata, perché Johnny Depp, la cui carriera ha subito un’innegabile frenata (licenziato da Animali Fantastici di Warner Bros. e allontanato dalla saga piratesca di Disney, con grande delusione da parte dell’attore che non ha nascosto la cosa neppure durante il processo), ha poi accusato l’ex-moglie di diffamazione.

Nel 2019, dopo il famoso editoriale del Washington Post nel quale Heard accusava neppure troppo velatamente Depp, l’attore ha infatti intentato una causa per diffamazione da 50 milioni di dollari, e in tutta risposta la Mera dell’universo cinematografico DC, apparsa in Aquaman e Zack Snyder’s Justice League (che è stata però quasi tagliata da Aquaman 2), è passata al contrattacco chiedendo un risarcimento di ben 100 milioni di dollari, accusando nuovamente Depp di molestie e abusi.

Il processo è quindi iniziato nell’aprile di quest’anno, quando Depp e Heard si sono ritrovati di fronte per rispondere delle rispettive accuse.

Il processo e il verdetto

Sono quindi seguite settimane intense in cui sono stati sentiti numerosi testimoni tra cui Kate Moss, ex compagna di Depp, con i due team legali che hanno mostrato prove a favore dei rispettivi assistiti. La giuria popolare, pochi giorni fa, si è quindi riunita al termine del processo,e oggi ha raggiunto un verdetto finale che la giudice Penney Azcarate ha ricevuto e letto pochi minuti fa

Tre giorni di discussioni hanno portato la giuria popolare a votare a favore di Johnny Depp.

La giuria ha quindi stabilito che Amber Heard ha effettivamente diffamato Johnny Depp in occasione del famoso editoriale del Washington Post del 2018 alludendo alle sue precedenti affermazioni di violenza domestica, e ha ordinato all’attrice di pagare 15 milioni di dollari di danni.

Il cancelliere ha letto ad alta voce il verdetto della giuria, rivelando la decisione della votazione. La giuria ha ritenuto che Heard avesse agito con “vera malizia”, ​​il che significa che i giurati non sono stati soddisfatti delle dichiarazioni dell’attrice e hanno invece ritenuto che queste fossero false testimonianze.

Al momento non è chiaro se Heard, alla quale la giuria ha comunque riconosciuto un risarcimento di 2 milioni di dollari, abbia intenzione di appellarsi contro il verdetto o cercare altre forme di riparazione legale.

 




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento