L’hashtag #BoycottSonyPictures è già virale, dopo la notizia su Spider-Man

Di Andrea "Geo" Peroni
21 Agosto 2019

Nella tarda serata di ieri Deadline ha sganciato una clamorosa notizia per tutti i fan del Marvel Cinematic Universe. Sony e Disney non hanno infatti trovato un punto comune per rinnovare l’accordo siglato nel 2015 per l’inserimento di Spider-Man nel MCU, e questo significa che a meno di nuovi scenari diremo addio al Peter Parker di Tom Holland come parte dell’universo degli Avengers.

CLAMOROSO! Salta accordo Sony-Disney, Spider-Man è fuori dal MCU!

Una notizia che, chiaramente, ha generato innumerevoli discussioni. Non manca chi afferma che questo ritorno totale sotto il controllo di Sony potrebbe essere interessante (si vocifera da mesi di un crossover con Venom e altri villain che avranno film stand-alone nei prossimi anni), ma naturalmente la maggior parte delle reazioni sono state critiche nei confronti di questa inaspettata notizia.

Sony, poche ore fa, ha ufficialmente commentato la notizia, confermando di fatto che tra Disney e la major non è stata trovata alcuna intesa. Nella nota diffusa, parte della colpa sembra sia stata attribuita alle recenti acquisizioni dalla Fox (X-Men e Fantastici 4 ciò che interessa i Marvel Studios), che starebbero sobbarcando di impegni il presidente Kevin Feige. Sony avrebbe dunque scelto di proseguire per la sua strada: Tom Holland sarà ancora Spider-Man, il prossimo film sarà un sequel di Far From Home ma sarà slegato dal MCU.

Dopo il flop di The Amazing Spider-Man 2, nel 2015 grazie a Kevin Feige e Amy Pascal, Disney e Sony siglarono un accordo per lo sfruttamento in comune del personaggio di Spider-Man, che sarebbe apparso da quel momento in una serie di film prodotti o co-prodotti dai Marvel Studios. Tom Holland ha esordito nei panni dell’Uomo Ragno nel 2016 in Captain America: Civil War, per poi avere il suo primo film in solitaria l’anno successivo, con Spider-Man: Homecoming. L’attore ha poi ripreso il ruolo in Avengers: Infinity War, Avengers: Endgame e Spider-Man: Far From Home.

Insomma, anche grazie al successo del MCU la popolarità di Spidey è tornata alle stelle, e questo potrebbe aver convinto Sony a voler tornare sui propri passi. I fan però non sembrano essere affatto contenti, tanto che l’hashtag #BoycottSonyPictures è già diventato virale su Twitter.

Oltre a utenti che chiedono a gran voce di trovare un accordo che faccia contenti tutti, molti altri stanno passando dalle parole ai fatti, annunciando di voler boicottare apertamente Sony Pictures per la sua decisione. Alcuni di essi affermano ad esempio di aver già disdetto i preordini delle edizioni home video di Spider-Man: Far From Home, e di non avere interesse in future pellicole dell’Uomo Ragno se questo dovesse essere estromesso dal MCU come ormai sembra accadrà.

Qui di seguito vi lasciamo alcuni dei commenti lasciati dagli utenti delusi dalla notizia, ma come potrete immaginare ne esistono ormai migliaia. Twitter ha parlato, Sony è avvisata: la major tornerà sui suoi passi?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.