Netflix ha cancellato Fate: The Winx Saga dopo due stagioni

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Novembre 2022

Il viaggio delle Winx è già finito, con largo anticipo su quelli che inizialmente erano i piani dei suoi produttori. Netflix ha infatti deciso di cancellare Fate: The Winx Saga, la serie live action dedicata al cartone animato italo-statunitense nato nel 2004.

Non ci sarà quindi una terza stagione di Fate, dopo evidentemente i deludenti risultati della Stagione 2 distribuita il 16 settembre.

Lo showrunner Brian Young ha dato per primo la notizia su Instagram, salutando i fan:

Questa non è una notizia divertente da condividere, ma Netflix [ha] deciso di non andare avanti con la terza stagione di Fate : The Winx Saga . Questo è particolarmente difficile perché so quanti di voi hanno amato questa stagione. […] Sono così orgoglioso di tutti coloro che hanno lavorato allo show, e così felice che abbiamo potuto raccontare le storie che abbiamo fatto. Il nostro cast e la troupe hanno lavorato sodo per creare questo mondo e questi personaggi. Sono grato per ognuno di loro e per tutti voi per la visione. Sono stati quattro anni incredibili. Speriamo di rivederci in futuro.

Young, come avete appena potuto leggere, non chiude definitivamente le porte allo show, ma quel che è certo è che la Stagione 3 di Fate non arriverà su Netflix. Non è da escludere che i produttori cercheranno una nuova casa per lo show.

Nel cast di Fate hanno recitato Abigail Cowen, Hannah van der Westhuysen, Precious Mustapha, Eliot Salt ed Elisha Applebaum. La serie è stata lanciata a gennaio 2021 sulla piattaforma, e la seconda stagione è stata distribuita a settembre. Come è evidente, gli ascolti non hanno soddisfatto Netflix che quindi non ha dato il via libera al prosieguo della serie.

La prima stagione aveva come protagonista Bloom Peters (Abigail Cowen), che scopre di avere poteri magici e inizia i suoi studi presso la scuola di Alfea. I pericoli sono però all’ordine del giorno, ora che i misteriosi Bruciati sono tornati a minacciare il mondo magico.

Nella seconda stagione ha poi fatto il suo debutto il personaggio di Flora, e le Winx hanno dovuto indagare sulla misteriosa scomparsa di alcuni studenti di Alfea.

La notizia sta già facendo discutere animatamente i fan della serie, con Netflix che solo pochi giorni fa ha dovuto dire addio a Henry Cavill nel ruolo di Geralt di Rivia nel franchise di The Witcher.

Parlando di Netflix, tra pochissimi giorni arriverà in Italia il nuovo abbonamento che include la pubblicità, a un prezzo minore rispetto a quelli attualmente disponibili. Trovate qui tutti i dettagli.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento