Rick Moranis tornerà al cinema in Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi 4!

Di Andrea "Geo" Peroni
12 Febbraio 2020

È ufficiale: dopo giorni di indiscrezioni e decenni di speranze, Disney è riuscita nel miracolo che molti aspettavano.

Rick Moranis tornerà infatti a interpretare Wayne Szalinski nel quarto film della serie Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi, film cult prodotto dalla Casa di Topolino nel 1989. Non si tratta di una buona notizia solo per gli affezionati al franchise, ma per l’intero mondo del cinema: l’attore era infatti lontano dalle scene cinematografiche nel 1997, proprio dopo le riprese di Tesoro, ci siamo ristretti anche noi, terzo capitolo della serie.

L’attore canadese perse la moglie nel 1991, per un cancro al seno. Da allora Moranis, la cui carriera era nel fior fiore degli anni, ha iniziato a comparire sempre più raramente sul grande schermo per stare più vicino ai suoi figli. Neppure il grande successo del live action The Flintstones con John Goodman fece cambiare idea alla star, che dopo il 1997 si è dedicato solamente alla musica e al doppiaggio, prendendo parte ad esempio ai due lungometraggi animati Disney di Koda, fratello orso nel 2004 e nel 2006.

Il colosso di Burbank riesce quindi laddove Sony, con Ghostbusters: Legacy, ha fallito: riportare al cinema la star di Balle Spaziali dopo anni e anni di attesa, e lo farà tornando a interpretare uno dei suoi ruoli più iconici di sempre.

Il nuovo film della serie Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi sarà ambientato infatti circa 30 anni dopo gli eventi del primo film, e vedrà l’ormai adulto Nick Szalinski, interpretato da Josh Gad (Pixels, Frozen), impegnato a risolver forse l’ennesimo danno causato da una delle strampalate invenzioni del padre Wayne (Rick Moranis, per l’appunto).

Il film sarà diretto nuovamente da Joe Johnston, che aveva già fatto da regista nel primo film del 1989. La pellicola, secondo le voci, era inizialmente prevista per approdare in esclusiva Disney+, il nuovo servizio streaming della Casa di Topolino che uscirà in Italia il 24 marzo, ma a quanto pare le aspettative per il film sono molto alte, poiché come riporta Deadline, che per primo ha dato la notizia, Disney ha deciso di renderlo un progetto per le sale cinematografiche.

Una curiosità, prima di chiudere: non si tratta del primo approccio di Disney per riportare Moranis sul grande schermo. Già nel 2014, come affermò il regista Peyton Reed, l’attore canadese venne contattato per interpretare in un cameo il padre di Scott Lang (Paul Rudd) nel film Ant-Man, un simpatico richiamo ovviamente alla serie Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi. Chissà, forse le trattative si riapriranno per Ant-Man 3, ora che l’amato Rick Moranis è pronto a tornare in attività.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.