RIOT Games e Netflix insieme per Arcane, nuova serie animata basata su League of Legends

Di Andrea "Geo" Peroni
3 Maggio 2021

Netflix e Riot Games annunciano oggi una collaborazione che porterà il fenomeno videoludico da 8 milioni di utenti al giorno League of Legends, sulla piattaforma streaming statunitense in anteprima mondiale dal prossimo autunno 2021.

La prima serie animata di Riot Games sarà ambientata nei misteriosi luoghi in cui si sviluppa la popolare IP League of Legends, e prenderà il nome di ARCANE, serie prodotta in collaborazione con Fortiche Productions. Lo scenario sarà quello della regione utopica di Piltover, e nei meandri oppressi di Zaun. La trama seguirà le origini di due iconici campioni di League of Legends, e di un potere che li metterà a dura prova.

Dominique Bazay, direttore delle serie originali di Netflix ha dichiarato: “League of Legends ha da sempre coinvolto un enorme fandom a livello globale, siamo entusiasti di poter produrre la prima serie televisiva incentrata su questo universo, la serie ‘Arcane’, sarà una corsa emozionante e visivamente spettacolare che terrà gli spettatori con il fiato sospeso”.

Shauna Spenley, President of Global Entertainment Riot Games “Arcane è una lettera d’amore per i nostri fan e giocatori, che da sempre ci chiedono nuove esperienze cinematografiche che esplorino più in profondità le ambientazioni e i campioni di League of Legends. Netflix, grazie alla sua incredibile forza e capillarità a livello globale, è in grado di realizzare contenuti di altissima qualità, ed è quindi il partner perfetto per portare a termine il nostro obiettivo, e portare ‘Arcane’ verso i giocatori di tutto il mondo”.  

Riot Games continua ad aumentare i suoi fan in tutto il mondo fuori e all’interno del gioco. Ha accumulato oltre 14 miliardi di visualizzazioni sui suoi video a livello globale e il Campionato Mondiale 2020 di League of Legends ha registrato spettatori da record su più piattaforme. In totale, oltre un miliardo di ore di contenuti sono state visualizzate in tutto il mondo, aumentando le posizioni del gioco e rendendo LoL l’Esport più guardato del pianeta, con il match finale che ha raggiunto una cifra di spettatori in media al minuto (AMA) di 23,04 milioni e ha raggiunto 45 milioni di utenti simultanei (PCU).



Abbiamo parlato di: | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento