[Rumor] Sony e i Marvel Studios insieme per altre due trilogie di Spider-Man e serie su Disney+

Di Andrea "Geo" Peroni
16 Novembre 2021

Tra poche ore vedremo finalmente l’attesissimo secondo trailer di Spider-Man: No Way Home. I fan si domandano da tempo se questa sarà l’ultima grande avventura di Tom Holland nel Marvel Cinematic Universe, ricordando ciò che successe nell’estate del 2019, ma gli ultimi rumor suggeriscono uno scenario molto diverso – e che incontrerà i favori degli appassionati.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, nell’estate del 2019, poco dopo l’uscita di Spider-Man: Far From Home, Sony annunciò che la partnership con i Marvel Studios si era interrotta bruscamente per divergenze creative – ma soprattutto economiche – e che quindi la permanenza di Peter Parker nel MCU era da ritenersi conclusa, con il personaggio pronto a unirsi ad altre storie in programma come Venom, Morbius e altri film Sony Marvel.

Fortunatamente, circa un mese dopo la situazione rientrò nel migliore dei modi: le due major ritrovarono la pace e la serenità, e venne confermato lo sviluppo di un nuovo film che avrebbe proseguito la permanenza di Spidey nell’universo degli Avengers. Ma per quanto?

Già a seguito del nuovo accordo stipulato nel 2019, circolarono voci sul fatto che il terzo film nato dalla collaborazione tra Sony e i Marvel Studios sarebbe servito a “traghettare” Spider-Man fuori dal Marvel Cinematic Universe, pronto per farlo sbarcare in un universo a parte e gestito interamente da Sony – ci riferiamo ovviamente al Sony’s Spider-Man Universe, o SSU, nel quale si trovano i già citati Venom, Morbius e i futuri film in programma tra cui Kraven il Cacciatore con Aaron Taylor-Johnson.

La realtà dei fatti, invece, sarebbe differente da questo scenario considerato apocalittico da molti fan. Negli ultimi giorni è infatti emersa una nuova indiscrezione sul web che ha fatto il giro del mondo, nella quale si parla di un accordo pluriennale siglato dalle due major che coinvolgerebbe molti più film in sviluppo e anche serie TV destinate a Disney+.

Spider-Man nel MCU ancora a lungo? Gli ultimi rumor

Stando a quanto riportano alcuni affidabili insider in rete, il futuro di Spider-Man nel MCU non è destinato a concludersi con No Way Home, ma a proseguire ancora per molti anni, questo nonostante Tom Holland abbia dichiarato in più occasioni che il prossimo film sia l’ultimo del suo contratto con Sony e Marvel.

Secondo Cosmic Circus, infatti, Disney e la major nipponica avrebbero già siglato in gran segreto un nuovo accordo che verrà ufficializzato dopo l’uscita del terzo film, e che riguarda lo sviluppo di molti nuovi progetti legati a Spider-Man e al Marvel Cinematic Universe. Uno di questi in realtà è già stato annunciato: parliamo di Spider-Man: Freshman Year, una nuova serie animata per Disney+ annunciata pochi giorni fa nel corso del Disney Plus Day – qui tutti gli annunci e i trailer mostrati.

Stando a questo nuovo accordo, infatti, le due major si sarebbero accordate per espandere il franchise di Spider-Man non solo al cinema ma anche sulla piattaforma streaming di Topolino. Il portale parla di ben due nuove trilogie cinematografiche in sviluppo, nuovamente con Tom Holland nei panni del celebre supereroe, ma le avventure di Spidey continueranno anche su Disney+ con serie inedite e canoniche all’interno del MCU che racconteranno la sua storia “segreta” tra i vari film. L’esempio che viene fatto è proprio quello di Freshman Year, che racconterà del giovane Peter Parker prima di essere scoperto da Tony Stark all’epoca di Captain America: Civil War.

In questo modo, Sony potrebbe garantire una continuità eccezionale al personaggio, alternando di anno in anno l’uscita in sala di un film e l’arrivo in streaming di una serie TV.

La storia di Spider-Man nel MCU, insomma, potrebbe essere ancora all’inizio, se i rumor dovessero essere confermati. La scena post crediti di Venom: La furia di Carnage sembra infatti intendere che sentiremo ancora parlare del personaggio, dopo i fatti di No Way Home.

Fonte



Abbiamo parlato di: | | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento