Spider-Man torna nel MCU? Disney e Sony starebbero discutendo, sul piatto c’è Venom

Di Andrea "Geo" Peroni
2 Settembre 2019

Si torna a parlare del clamoroso divorzio tra Disney e Sony emerso nei giorni scorsi. Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, il 20 agosto Deadline ha riportato la notizia della cessazione del rapporto tra Topolino e il colosso giapponese per lo sfruttamento congiunto di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe, a causa sia di divergenze creative che di richieste economiche fuori misura.

CLAMOROSO! Salta accordo Sony-Disney, Spider-Man è fuori dal MCU!

Già in occasione della D23 Expo, un insider aveva affermato che Disney e Sony stessero continuando in gran segreto le negoziazioni, per permettere al personaggio interpretato da Tom Holland di continuare la propria corsa insieme agli Avengers e al loro universo. L’intenzione del colosso di Redmond era quella di ufficializzare il tutto proprio alla D23, ma evidentemente i tempi delle trattative si sono dilungati. E mentre alcuni attori del MCU hanno chiesto a gran voce un nuovo accordo, come Jeremy Renner e Jon Favreau, il diretto interessato Holland ha preferito restare nel vago, forse anche per il suo coinvolgimento in un altro grande franchise Sony, Uncharted, le cui riprese potrebbero presto iniziare.

Stavolta, emergono nuovi dettagli su questa ripresa delle trattative. L’indiscrezione arriva da We Got This Covered, che afferma di essere in contatto con alcune fonti molto vicine a Sony e ai Marvel Studios che giurano quanto segue: il rientro di Spider-Man nel MCU potrebbe davvero avvenire, a patto però che il personaggio si “sdoppi” in due universi cinematografici.

Il perno della questione, stando infatti agli ultimi report, non sarebbe tanto nelle richieste economiche pretese da Disney, ma nella gestione creativa di Spider-Man e del gigantesco arsenale di personaggi a lui legati. Come sapete, Sony ha già portato sul grande schermo una delle grandi nemesi dell’Uomo Ragno con un film stand-alone, Venom con Tom Hardy, che si è rivelato un grande successo al botteghino. Il sequel diretto da Andy Serkis è già stato confermato, e un film su un altro storico nemico di Peter Parker, Morbius, è in lavorazione con Jared Leto come protagonista. Oltre a questi, da mesi si discute di ulteriori spin-off dedicati a Kraven e altri personaggi.

Sony, dunque, sta creando il suo personale SpiderVerso, e vuole a tutti i costi utilizzare lo Spider-Man di Tom Holland senza interferenze da parte di Disney. Il nocciolo della questione, secondo queste nuove indiscrezioni, sarebbe proprio questo. Sony è intenzionata a continuare il dialogo con Disney e i Marvel Studios, permettendo a Spidey di restare nel Marvel Cinematic Universe, ma al tempo stesso vuole gestire l’IP del personaggio in relazione al suo SpiderVerso in maniera sostanzialmente autonoma, in un universo cinematografico “slegato” dagli Avengers ma sempre facente parte della vita di Peter Parker. Insomma, Tom Holland si ritroverebbe sdoppiato tra il MCU dei Marvel Studios e lo SpiderVerso di Sony, interpretando sempre lo stesso personaggio che però andrebbe ad interagire con diversi personaggi. Nel primo caso, gli Avengers e i futuri supereroi sul grande schermo dei Marvel Studios come Shang-Chi; nel secondo, il Venom di Hardy e Morbius.

Questo spiraglio di luce lascia ben presagire, a patto che gli insider in questione ci abbiano visto giusto. I fan di Spider-Man avranno buone notizie nei prossimi giorni?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.