Uncharted – Addio ad un altro regista, ma avanti con PlayStation Productions

Di Andrea "Geo" Peroni
23 Agosto 2019

Il film di Uncharted è ormai in lavorazione da anni. Le avventure di Nathan Drake, personaggio nato dalle mani di Naughty Dog su PlayStation 3 e apparso poi anche su PS4 nel 2016 con Fine di un ladro, sono nei pensieri di Sony Pictures da molto tempo, ma oggi è arrivato un nuovo scossone sulla produzione.

Mentre Tom Holland (Spider-Man: Far From Home, Avengers: Endgame) viene confermato come interprete del giovane Nathan Drake e protagonista del film, la pellicola perde, nuovamente, il suo regista. Dopo l’addio di Shawn Levy nel dicembre dello scorso anno, anche Dan Trachtenberg ha deciso oggi di abbandonare la nave, con la pellicola che ha ancora una data di uscita fissata al 20 dicembre 2020 e che ora sembra quantomeno difficile da rispettare.

I fan potrebbero però non doversi preoccupare troppo, perché a quanto pare il film di Uncharted è stato riorganizzato per finire nell’etichetta di PlayStation Productions. Questa neonata divisione cinematografica di casa Sony, supervisionata da Shawn Layden, si occuperà di film e serie TV tratti dalla line-up videoludica di proprietà del colosso giapponese, con altisonanti nomi come The Last of Us, God of War e, appunto, Uncharted.

Secondo le indiscrezioni, dunque, Layden si è già messo all’opera per cercare quanto prima un nuovo regista, che possa permettere al film di rispettare la scadenza del dicembre 2020. Inutile ricordare, comunque, che questa trasposizione cinematografica del franchise di Uncharted sembra davvero essere maledetta: il prossimo regista sarà addirittura il sesto, dopo David O. Russell, Neil Burger, Seth Gordon e i già citati Levy e Tratchtenberg.

Altra curiosità, molto attuale, è quella legata proprio al protagonista. Tom Holland, interprete dello Spider-Man del MCU, si è ritrovato al centro di una diatriba tra Disney e Sony per lo sfruttamento del personaggio, e sembra essersi schierato insieme alla Casa di Topolino. Questo avrà forse ripercussioni sul suo futuro di Nathan Drake?

Caso Spider-Man – Secondo un insider Sony e Disney si sono riavvicinate, accordo ad un passo?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.