Nasce PlayStation Productions, etichetta Sony per sviluppare film e serie TV dai videogiochi

uagna playstation logo
Di Andrea "Geo" Peroni
21 Maggio 2019

Una notizia che potrebbe riservare grandi sorprese in futuro, sul grande e il piccolo schermo. Sony ha annunciato nelle scorse ore la nascita di PlayStation Productions, divisione del colosso giapponese che si dedicherà allo sviluppo, alla produzione e alla realizzazione di film e serie TV sulla base dei grandi franchise videoludici di proprietà Sony come Uncharted, The Last of Us, Blooborne, Ratchet & Clank, Days Gone e molti altri.

A supervisionare il tutto ci sarà Shawn Layden, ormai volto storico del mondo PlayStation, che ha spiegato come Sony abbia scelto di cambiare le carte in tavola e interrompere la vendita delle IP per il cinema ad altri studios. I nuovi prodotti saranno infatti interamente rientranti nell’etichetta di Sony Pictures.

Restano da capire ora alcuni dettagli. L’Hollywood Reporter, che ha dato la grande notizia, ha specificato che PlayStation Productions sia già operativa, e che siano in fase di produzione gli adattamenti di Uncharted, God of War, The Last of Us e Metal Gear Solid. Per quanto riguarda Uncharted, è praticamente certo che si tratti del famoso film, annunciato ormai da anni, che dovrebbe vedere Tom Holland nei panni di un giovane Nathan Drake, sulla scia di quello che abbiamo visto nelle prime fasi di Uncharted 3: L’inganno di Drake. Il progetto sembra però tornato in alto mare nei mesi scorsi dopo l’addio del regista Levy.

La questione di Metal Gear Solid è invece leggermente più complicata, perché in questo momento Jordan Vogt-Roberts, già regista di Kong: Skull Island, sta lavorando su un adattamento del celebre franchise nato dalla mente di Hideo Kojima. Non è chiaro se l’intenzione di PlayStation Productions sia quella di creare un nuovo prodotto per la TV o il cinema basato sulla serie action-stealth giapponese, o se il progetto di Vogt-Roberts sia stato in qualche modo inglobato nella nuova politica di Sony, peraltro già finanziatore del progetto dal 2006 (il film è in mano a Columbia, di proprietà di Sony Pictures).

Asad Qizilbash, messo a capo della neonata divisione cinematografica di PlayStation, ha affermato di voler spingere il mondo dei videogiochi al cinema in una nuova direzione, e di aver già avuto modo di parlare con grandi personalità del mondo dell’intrattenimento come Kevin Feige, la mente dietro al Marvel Cinematic Universe. Che sia un primo, timido tentativo di Sony di progettare un universo cinematografico condiviso tra le sue IP, o perlomeno alcune di esse?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.