Star, tutte le novità del nuovo catalogo Disney+

Di Marco "Connor" Corazza
16 Febbraio 2021

Si è tenuta questa mattina la presentazione ufficiale di Star, il nuovo brand di Disney+ che porta l’intera libreria ad arricchirsi sempre di più, il cambiamento sarà infatti notevole ed approderà il 23 febbraio sul servizio streaming; ecco ciò che porterà la nuova macro categoria.

L’evento si è aperto con le parole dell’Amministratore Delegato della Walt Disney Company Italia, Daniel Frigo, che ha sottolineato l’impegno proposto nella produzione di contenuti acquisiti e originali, e con un montaggio video contenente tutti i film e serie TV già presenti sulla piattaforma ed i grandi eventi nel mondo a tema Disney; Daniel Frigo commenta poi i dati del primo anno di Disney+ nel mondo: ad oggi si contano ben 94,9 milioni di abbonati globali, in più, aggiunge, arriveranno dal 23 febbraio ben 42 serie TV, 249 film e una lista di 5 Star Original, oltre a sorprese in arrivo col tempo, come lui stesso dice: “Ci prepariamo ad un periodo sempre più ricco di novità”.

Verrà ampliata notevolmente l’offerta d’intrattenimento per tutte le fasce d’età e implementata una nuova funzione simile al Parental Control: si potrà inserire, tramite password, un limite alla piattaforma per i contenuti sensibili ai minori, per ogni profilo sarà possibile classificare la funzionalità in base a diverse età: 6+, 9+, 12+ 14+, 16+ e 18+; inoltre è stato ribadito come Star sia compreso nell’abbonamento a Disney+ e che, chiunque l’abbia sottoscritto entro il 22 agosto 2020, potrà usufruire del prezzo di 69.90 Euro fino al prossimo rinnovo (i restanti abbonati pagheranno il nuovo prezzo di 89.90).

Parlando di contenuti, abbiamo potuto vedere i trailer esclusivi delle produzioni originali che appariranno al lancio di Star della prossima settimana, vale a dire: Big Sky (serie thriller drama di tipo poliziesco), Love, Victor (spin-off di “Tuo, Simon”, serie sull’integrazione e la diversità di genere in periodo liceale), Solar Opposite (sitcom animata, dai creatori di “Rick & Morty”), Helstrom (drama sul paranormale e la lotta contro il male) e Godfather of Harlem (un thriller sul mondo della mafia degli anni ’60).

Passando poi alle produzioni Italiane, è stato mostrato un assortimento di tutto rispetto che, sempre al lancio, potremo gustare; parliamo di titoli come The Good Mothers, che parla della ‘ndrangheta vissuta dal punto di vista delle donne che cercarono (fatti realmente accaduti) di distruggere il clan criminale assieme ad una magistrata, e Le Fate Ignoranti, serie tratta dall’omonimo film del 2001 che racconta le rivelazioni di una storia finita in tragedia (qui il regista Ferzan Ozpetek anticipa su attori e luoghi: “Ci saranno grosse sorprese”), per finire poi con Boris, una commedia ad episodi basata sulla seria cult di Renè Ferretti in cui arriveranno tante novità tra cui il cambiamento degli ultimi anni di televisione e mondo del cinema, rimpiazzati da social e influencer.

Oltre ad una rapida occhiata al resto delle produzioni Europee che giungeranno sulla piattaforma, l’evento presentazione si chiude ricordando l’arrivo su Disney+ entro i prossimi anni, come anticipato nell’Investor Day, di: 10 serie originali Star Wars, 10 serie Marvel, 15 serie e 15 film Disney live action, Animation e Pixar, il tutto naturalmente dando precedenza al rilascio nelle sale cinematografiche e poi sul servizio in streaming.

Ricordiamo ancora una volta che Star, il nuovo brand, approderà dal 23 febbraio su Disney+ e arricchirà l’offerta d’intrattenimento rendendola ancor più distribuita e assortita.

Siete rimasti soddisfatti delle novità presentate? Fateci sapere.



Abbiamo parlato di:

Videogiocatore dall'infanzia, dalla fine degli anni '90, fino ad arrivare ai titoli più recenti. Dal PC alla console, una vita basata su questo mondo, appassionato di trame fitte e giochi in team.




Scrivi un commento