Zack Snyder’s Justice League, i fan trovano un curioso omaggio alla Marvel e a Spider-Man

Di Andrea "Geo" Peroni
21 Marzo 2021

Un simpatico omaggio alla Casa delle Idee o una piccola ripicca nei confronti della Warner Bros.?

Zack Snyder’s Justice League è disponibile anche in Italia da pochi giorni, sia on demand che su Sky e NOW TV.

La riedizione del film del 2017, stavolta realizzata secondo la visione originale di Zack Snyder e non con i rimaneggiamenti operati da Joss Whedon dopo le decisioni di Warner Bros., ha conquistato i fan negli ultimi giorni tanto da spingere più volte nelle tendenze hashtag come #RestoretheSnyderverse.

Come vi abbiamo spiegato nel racconto del criptico finale del film, l’originale Justice League di Snyder era infatti la prima parte di una trilogia che avrebbe raccontato una lunga epopea degli eroi DC, naufragata però nel momento in cui i vertici societari decisero di dare un altro tono alla pellicola – fallendo miseramente.

Una storia che, a meno di sorprese e stravolgimenti, non vedremo mai, ed è un peccato dato che la Snyder Cut restituisce una buona immagine al franchise.

LEGGI ANCHE: la recensione di Zack Snyder’s Justice League!

In ogni caso, il “nuovo” Justice League è ricco di easter egg che i fan stanno scoprendo giorno per giorno. Tra questi, c’è anche un simpatico riferimento a un noto personaggio dell’universo Marvel, legato in particolar modo a Spider-Man.

Nella sequenza in cui la Justice League resuscita Superman dalla nave kryptoniana, Kal El è confuso e inizia ad attaccare gli eroi. Flash, ad esempio, riceve un poderoso pugno che lo scaraventa a terra, proprio vicino al monumento dedicato a Superman sul quale sono stati riportati i nomi di tutti coloro che persero la vita nell’attacco a Metropolis di Zod, al termine di Man of Steel.

Tra i nomi accanto al volto di Flash si può chiaramente scorgere quello di Ben Parker, il celebre zio di Peter Parker che nei fumetti Marvel perde la vita e spinge indirettamente il nipote a diventare il supereroe che è oggi.

Simpatico rimando alla Marvel, o piccola ripicca verso la Warner Bros., con la quale ci sono stati evidenti dissapori per il caso di Justice League nel 2017? Zack Snyder non sembra certo il tipo che serba rancora, dunque vogliamo immaginare che si tratti semplicemente di un omaggio dedicato alla grande rivale della DC.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento