Z-World a Detroit – Come sopravvivere un weekend agli zombie?

Di Andrea White Mezzelani
4 Settembre 2012

Detroit, Z-world un’attrazione di ultima generazione dove l’unica cosa che conta è adattarsi per sopravvivere. Una notte intera chi parteciperà a questa novità, made in U.S.A, dovrà difendersi da orde di zombie liberi, selvaggi e affamati. Ovviamente gli zombie sono attori che vengono truccati e pagati per il loro “ruolo”. L’ideatore (Mark Siwak, un imprenditore) vuole rendere tutto realistico al massimo (attori non adatti vengono scartati e rimpiazzati), per gli amanti dell’adrenalina allo stato puro. Questa esilarante idea servirà non solo ad attrarre turisti da tutto il mondo, ma sarà anche un’ottima occasione per utilizzare zone della città oramai morte e desolate.

Molto più di un videogioco, un’esperienza reale!

La presentazione ufficiale:

“Immaginate di star vivendo l’apocalisse zombie. Tu e il tuo gruppo siete in città e siete alla ricerca di un rifugio. Ad un certo punto siete attaccati dagli zombie. Alcuni nel tuo gruppo non sono abbastanza veloci… qualcuno corre giù per la strada e si nasconde in un vecchio magazzino. Sarà sicuro qui? Quanto tempo potrete sopravvivere? Ce la farai per tutta la notte? Tutto questo sembra la trama di un videogioco interessante, ma dov’è l’emozione reale in un videogioco? Supponiamo di trasformarlo in realtà. Supponiamo di essere davvero in gruppo con i tuoi amici. Supponiamo di dover davvero correre e nascondersi. Ora è interessante. Z World Detroit sarà un unico e spettacolare parco a tema zombie che trasformerà una parte praticamente trascurata di Detroit. I partecipanti saranno inseguiti da un’orda di zombie attraverso fabbriche abbandonate, negozi e case in un centinaia di ettari abbandonati. Il parco sarebbe un radicale e creativo cambiamento e ripensamento del riassetto urbano di Detroit. Tutto questo porterebbe posti di lavoro e fama alla città. Naturalmente, per essere una vera ‘esperienza’, deve essere coinvolgente. L’esperienza del parco è stata progettata per durare tutta la notte e per quel tempo Z World Detroit sarà il vostro mondo. Sarete inseguiti. Vi daranno la caccia. Vivrete un’esperienza che non dimenticherete mai. Tutto sarà progettato per garantire un elevato grado di rigiocabilità, così la gente avrà voglia di tornare per ripetere le visite. Ad esempio, la natura e l’intensità delle ondate di zombie può variare. Così come le varie situazioni, sempre diverse.” 

Sito informativo da cui nasce l’articolo.

Video del progetto:

Per ora è solo un progetto, cosa ne dite? Vi piace l’idea a voi esperti sterminatori di zombi?



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.