Home Tecnologia [Recensione] Western Digital WD Black P40

[Recensione] Western Digital WD Black P40

Siete a corto di spazio sulle vostre console o PC da gaming? Non riuscite più a scaricare giochi e patch su PS5 perché non avete più GB liberi? Per vostra fortuna, le aziende tech sono a conoscenza di questi problemi ricorrenti, e Western Digital in particolare ha adottato varie soluzioni molto apprezzate.

Nei giorni scorsi, l’azienda ci ha gentilmente inviato il WD Black P40, versione leggermente rivisitata del P50 pubblicato alcuni anni fa che include anche alcune novità a livello estetico. L’SSD portatile, lanciato sul mercato nell’estate 2022 in tre versioni da 500 GB, 1 TB e 2 TB, mantiene la colorazione nera dei suoi predecessori e della linea WD Black (e chi l’avrebbe mai detto), ma è stato anche dotato di due LED RGB sul lato inferiore che si illuminano con vari schemi di colori.

Nei vari test effettuati, si dimostra essere un eccellente SSD portatile per i giocatori, o chiunque abbia bisogno di un dispositivo di archiviazione esterno veloce e compatto che possa inoltre garantire una rapidità importante nella copia e trasferimento dei file. Supporta USB 3.2 Gen 2×2 (20 Gbps), e pur avendo prestazioni leggermente inferiori al P50, resta un solidissimo dispositivo per il gaming, peraltro oggi disponibile a un prezzo ribassato rispetto a quello del lancio.

WD Black P40, un ottimo design e prestazioni molto buone

Il WD BLACK P40 assomiglia nella forma al P50, anche se più piccolo. È un robusto SSD portatile con un involucro in metallo e una singola porta USB-C su un’estremità – nella confezione è incluso un cavo con doppia USB-C, ma è presente anche un adattatore USB per consentire una connessione ad altri dispositivi. Un’altra differenza riguarda il retro dell’SSD, il cui involucro è chiuso e non presenta alette di ventilazione. Manca quindi un metodo di dissipazione del calore, anche se non abbiamo mai segnalato particolari surriscaldamenti per il P40.

Non abbiamo inoltre sperimentato la resistenza (P40 appare compatto e robusto), ma Western Digital avvisa nelle caratteristiche che il dispositivo è in grado di resistere a cadute da un’altezza massima di due metri – se dovesse quindi cadervi da una scrivania, non ci saranno problemi. Assente inoltre il fattore impermeabilità.

Appena scartato dalla confezione, il WD Black P40 è formattato nel file system exFAT ed è compatibile con qualsiasi piattaforma, inclusi Windows, Mac, PlayStation 5 e Xbox Series X|S. Per utilizzarlo come memoria di archiviazione in una console da gioco, andrà ovviamente formattato, e per questo potete seguire le indicazioni dei vari sistemi. Segnaliamo che l’SSD ha però una limitazione nel caso delle console di ultima generazione, di cui parleremo tra poco.

Collegando il P40 al computer, viene subito fornito con il programma di installazione del software Dashboard, lo stesso utilizzato per tutte le unità WD BLACK. Il software funziona solo con Windows, ed è utile a gestire i LED RGB dell’unità. Queste luci sono accese per impostazione predefinita con un tema arcobaleno, ma potrete cambiarle in qualsiasi colore utilizzando il software su PC. Non è invece possibile cambiare le impostazioni su console.

Sono inoltre disponibili strumenti utili per controllare l’unità, visualizzarne lo stato, aggiornare il firmware, e altre caratteristiche tipiche di questi dispositivi di archiviazione.

Per quanto riguarda la velocità di scrittura, il WD Black P40 si attesta su prestazioni molto buone. Tramite connessione USB da 20 Gbps, mantiene una solida velocità media di trasferimento dei dati intorno a 750-800 MB al secondo, sia su PC che su console da gaming. Vale comunque la pena ricordare che il P40 resta un oggetto molto compatto e portatile, rispondendo inoltre all’esigenza di mantenere un prezzo non eccessivo per abbracciare una fetta di pubblico più ampia.

I test su console: attenzione a quello che cercate…

WD_BLACK P40 1TB SSD Game Drive USB-C USB 3.2 Gen 2x2 Unità a stato solido NVMe esterna fino a 2000 MB/s Effetti luminosi RGB personalizzabili werkt met Playstation, Xbox, pc en Mac
  • Personalizza l'illuminazione RGB dell'unità con la Dashboard WD_BLACK scaricabile per mostrare il tuo stile e rendere personale ogni gioco (solo Windows)
  • Inizia il caricamento in overdrive con un'interfaccia USB 3.2 Gen2x2 e velocità fino a 2.000 MB/s

I nostri test sono però perlopiù stati svolti su console, in particolare PS5 e Xbox Series S. Su entrambi i sistemi, WD Black P40 è un ottimo compromesso che coniuga prestazioni e caratteristiche adeguate al prezzo, consente di aumentare la memoria delle varie piattaforme senza alcun impedimento – nel caso di PlayStation 5, l’installazione delle memorie interne non è difficile ma neppure immediata come nel caso della console rivale, e richiede una certa manualità. Si parla quindi di una buona dose di spazio extra, elemento fondamentale pensando a quanto i videogiochi odierni occupino sui nostri sistemi.

Come viene espressamente specificato sulla confezione, però, il WD Black P40 ha un limite che deve assolutamente essere ponderato prima di pensare al suo acquisto. L’SSD si comporta infatti in due modi ben distinti tra le console di vecchia (PS4 e Xbox One) e attuale generazione (PS5 e Xbox Series X|S). Prendiamo per comodità l’esempio delle console Sony, ma come detto il discorso si estende anche a quelle Microsoft. WD Black P40 consente di immagazzinare e giocare titoli PS4, come ad esempio Call of Duty: Black Ops 4, Ghost of Tsushima o Bloodborne, direttamente installati nell’SSD; i videogiochi di attuale generazione, invece, possono solamente essere archiviati nel P40.

Ciò significa quindi che se ad esempio scaricherete Marvel’s Spider-Man 2 o Final Fantasy XVI e li immagazzinerete nel P40, per poterli utilizzare dovrete necessariamente copiarli all’interno della memoria di archiviazione di PS5. È accaduto anche a noi: per poter fruire del recente The Last of Us: Parte 2 Remastered, un’esclusiva PS5, abbiamo copiato sul P40 i dati di Atomic Heart e altri due giochi, in modo da liberare memoria interna; una volta concluso il gioco, questo è stato spostato sull’SSD portatile di Western Digital, e Atomic Heart è stato di nuovo copiato nella memoria interna di PS5 per poterlo utilizzare e proseguire la sessione.

La velocità dell’SSD portatile, in ogni caso, è portentosa: spostare giochi da 100 GB su WD Black P40 richiede circa 5 minuti, mentre se volete ripristinare lo stesso titolo nella memoria interna di PS5 dovrete attendere circa il triplo del tempo.

Scheda tecnica

  • Tipologia: USB 3.2 2×2 NVMe SSD
  • Lettura sequenziale massima: 2000 MB/s
  • Scrittura sequenziale massima: 2000 MB/s
  • Dimensioni: 106.98 x 50.82 x 13 mm
  • Garanzia: 5 anni

Conclusioni

Il WD Black P40 è un SSD portatile dal design molto piacevole e dalle ottime prestazioni, quasi perfetto per i giocatori che desiderano un hardware di archiviazione abbinato dotato inoltre di illuminazione RGB programmabile che migliora le caratteristiche del suo design.

L’estrema praticità del P40 è ovviamente il suo grande pregio; di contro, il dispositivo si ferma a un massimo di 2 TB a disposizione per l’archiviazione dei dati, e possiede alcune limitazioni come abbiamo evidenziato nel paragrafo dedicato.

Scritto da
Andrea "Geo" Peroni

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Recensione AceMagic S1 Mini PC N97

Un “mini PC” è un tipo di computer compatto e di dimensioni...

Apple: disponibile iOS e iPadOS 17.3, ecco i principali cambiamenti

Apple prosegue nel pieno supporto dell’ultimo sistema operativo rilasciato lo scorso settembre...

Samsung Galaxy S24 è tra noi: ecco caratteristiche e prezzi

Come ampiamente annunciato, Samsung ha presentato nella serata di ieri la nuova...

ERAZER alza il livello al CES 2024 con Beast X40, Major X20 e il Nuovo Beast X40e

In occasione dell’evento più prestigioso nel mondo della tecnologia, il CES 2024...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425