Amnesia: A Machine for Pigs

Di Lorenzo "Cloudark" Domaine
5 Febbraio 2013

Amnesia, A machine for Pigs si pone come il seguito ideale (non a livello di storia) di Amnesia: the Dark Descent.
La serie Amnesia si era già fatta conoscere con il primo capitolo (disponibile solo su PC), il quale aveva avuto ottimi feedback dalla comunità.
Tra i vari aspetti positivi di The Dark Descent troviamo la sua semplicità. Infatti, nonostante la tendenza fosse quella di creare mostri spaventosi e disgustosi, la Frictional Games creò ambientazioni basate solo su giochi tra luce e ombra, suoni, grida… per creare le varie ambientazioni, ottenendo così risultati straordinari e inaspettati.
I mostri, di per se, erano piuttosto banali e stilizzati, ma non per questo erano meno terrorizzanti.
Nonostante ciò, col passare degli anni, The Dark Descent ha cominciato ad accusare della vecchiaia. Infatti, gli enigmi e gli schemi erano sempre gli stessi, i mostri avevano un comportamento ormai prevedibile… e quindi, dopo quasi 3 anni, arriva l’annuncia di Amnesia: a Machine for Pigs.
Lo sviluppo del secondo capitolo è stato affidato a Thechineseroom, sotto la supervisione di Frictional Games, la quale sta lavorando a un progetto top secret per il momento. Una possibile spiegazione a questa decisione può essere la volontà di dare più importanza alla parte narrativa del gioco, cosa che che in The Dark Descent era un po’ carente. Ma vediamo un po’ dove sarà ambientato A Machine for Pigs.
La storia si svolgerà nel anno 1899, circa sessant’anni dopo The Dark Descent. Il personaggio principale sarà l’industriale Oswald Manadus. Il tutto comincia quando Oswald ritorna da una spedizione in Messico andata male. Una volta tornato a casa, Manadus cade vittima di una forte febbre e di terribili incubi. In questi sogni vede un macchinario oscuro e continua a sognarlo fino a quando non riprende conoscenza. Quando si risveglia, non ricorda quanto tempo sia passato dal suo ultimo ricordo, ma appena si rimette in piedi uno strano macchinario comincia a funzionare.
Al di là delle novità e della storia, alcuni elementi non potevano mancare, come la lampada a olio, il buoi, le grida, gli enigmi…
Anche in questo capitolo non potremo sparare e decapitare i mostri, ma dovremo affidarci alle nostre capacità “tattiche” per nasconderci o aggirarli.
Per quanto riguarda l’ambientazione, i produttori si sono concentrati sulla creazione dell’atmosfera adatta. Il giocatore si addentrerà in luoghi oscuri, pieni di vapore… e ogni angolo potrebbe nascondere una sorpresa.
In particolar modo è stato posto l’accetto sul suono. Un gran lavoro è stato fatto sulla musica, sulle grida e sui suoni.
Infine, il tutto si svolgerà nelle strade abbandonate della Londra vittoriana.
La data di uscita ipotetica è Halloween 2013, ma al momento nulla è stato confermato.
Detto ciò, non vi resta altro che godervi il Teaser e il Trailer.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Studente di Economia Aziendale presso l'università di Torino. Oltre agli studi, sono impegnato anche col lavoro da maestro di sci a Courmayeur che nella stagione invernale mi prende diverse ore. Il resto del mio tempo lo utilizzo per svolgere vari sport tra cui golf, trekking etc... Oltre a qualche uscita serale che non può mai mancare. La mia citazione preferita: "il cuore umano è come il riflesso sulla superficie dell'acqua... spesso la bocca dice il contrario di ciò che pensa il cuore" Il mio motto è : "The only limit, is the one, you set yourself"


Commenti (3)


  1. callofomane
  2. Cloudark
  3. slytehr


Scrivi un commento