Black Ops Cold War, un giocatore raggiunge il Prestigio 1 senza fare una sola kill

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Gennaio 2021

Accanto a imprese di bravura, come il giocatore che ha terminato Demon’s Souls su PS5 senza farsi colpire neanche una volta, ci sono anche imprese fatte di una dedizione e un impegno che oseremmo definire memorabili.

L’eroe del giorno, per così dire, è Pilgore1, un utente che su Reddit ha deciso oggi di condividere con il mondo il traguardo raggiunto nelle ultime ore dopo una faticosa scalata: si tratta del primo giocatore al mondo a raggiungere il Prestigio 1 di Call of Duty: Black Ops Cold War senza eseguire neppure una singola uccisione.

Come certamente saprete, Call of Duty incoraggia attivamente i suoi giocatori a ottenere il maggior numero di uccisioni possibile in partita, cosa che in alcune modalità corrisponde anche alla vittoria finale del match. Al termine di questo vengono poi assegnati un certo numero di punti esperienza, conteggiati in base alle uccisioni ma anche ai traguardi e agli obiettivi portati a termine durante la partita.

Ebbene, come abbiamo specificato, il giocatore è riuscito a raggiungere il primo prestigio del multiplayer di Black Ops Cold War, vale a dire il livelo 55, senza uccidere un singolo giocatore avversario.

Un’impresa che, come ha raccontato l’utente anche grazie a un’immagine, ha necessitato di ben 37 ore di gioco – un numero che, a dire il vero, è più basso di quello che potevamo pensare – durante le quali ha evitato di fare accidentalmente assist o uccisioni durante le partite. L’unico obiettivo del giocatore, per sua stessa ammissione, era proprio puntare dritto agli obiettivi dei match, come per esempio la conquista delle basi in Dominio.

Difatti, una delle statistiche più illuminanti di questa impresa è il rateo vittorie/sconfitte, decisamente alto per questo giocatore. In 37 ore, su un totale di 200 partite, il rateo V/S è infatti arrivato a quota 1.23, indicando quindi che il numero delle vittorie ottenute è maggiore di quello delle sconfitte – evidentemente anche grazie alla dedizione dell’utente che si dedicava esclusivamente agli obiettivi e non alle uccisioni.

Che altro dire su questo utente, se non: complimenti per la pazienza. Il tuo nome è ora scritto negli annali della storia di Call of Duty – anche se forse per i motivi sbagliati.

Getting prestige a different way. from blackopscoldwar




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento