Call of Duty: Vanguard “oscurato” da PlayStation Store dopo le nuove accuse ad Activision

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Novembre 2021

Il tornado mediatico intorno ad Activision Blizzard si è arricchito nei giorni scorsi di nuovo materiale, dopo che stavolta ha coinvolto il CEO Bobby Kotick accusato di aver volutamente insabbiato le accuse di molestie e maltrattamenti ai dipendenti.

Proprio ieri sera, come vi abbiamo riportato, i boss di PlayStation e Xbox, rispettivamente Jim Ryan e Phil Spencer, hanno espresso in una nota pubblica tutta la preoccupazione per la situazione che si è venuta a creare intorno ad Activision negli ultimi mesi, prendendo anche velatamente, ma non troppo, le distanze da ciò che sta coinvolgendo i vertici dell’azienda.

La prima mossa diretta arriva da Sony, che nelle ultime ore ha praticamente “oscurato” Call of Duty: Vanguard dalle sue piattaforme.

psn

Non parliamo di una rimozione del gioco da PS Store o di un ban del prodotto, ovvio, ma Sony ha comunque deciso di dare meno importanza all’FPS realizzato da Sledgehammer Games. La pagina principale di PlayStation Store, infatti, è stata modificata rimuovendo qualsiasi riferimento a Vanguard, e questo appena due settimane dopo l’uscita del gioco. Storicamente, COD occupa a lungo gli slot più importanti della home page di PlayStation, anche grazie alla partnership di lunga data tra Sony e Activision.

La mossa non è stata commentata ufficialmente, ma sembra evidente che Sony abbia deciso di concedere meno popolarità a COD Vanguard a causa delle numerose accuse che vengono mosse in questi giorni ad Activision Blizzard e al suo capo Bobby Kotick, per il quale moltissimi dipendenti e vari azionisti stanno chiedendo le dimissioni.

Specifichiamo comunque che Call of Duty: Vanguard è ancora acquistabile, scaricabile e giocabile da PS Store, tuttavia non è da escludere che anche Xbox, dopo le parole di ieri di Phil Spencer, non deciderà di optare per una scelta simile.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento