COD: Advanced Warfare – Info sul sistema di creazione della classe

Di Marco "Bounty" Di Prospero
25 Agosto 2014

Call Of Duty: Advanced Warfare è il nuovo capitolo della serie Call Of Duty, che quest’anno è in sviluppo presso Sledgehammer Games e che sarà rilasciato il prossimo 4 Novembre 2014 su PS3, PS4, Xbox360, Xbox One e PC.

Dal momento dell’annuncio sono stati mostrati numerosi video gameplay riguardanti la campagna e il multiplayer, rivoluzionato rispetto ai capitoli precedenti. La maggior differenza rispetto al passato è stato l’inserimento dell’esoscheletro che ci permetterà di compiere enormi salti ma anche schivate repentine.

In questo articolo però, faremo riferimento al nuovo sistema di creazione della classe, che risulta essersi ispirato a Black Ops 2.

advanced-warfare-classe_mini

Innanzitutto, durante la creazione della classe, dovremo porre molta attenzione al numero degli oggetti trasportabili infatti, potremo equipaggiare un massimo di 13 elementi (mentre in Black Ops 2 erano 10) tra armi, accessori, perks o scorestreaks. Una volta aver tenuto conto di questo, possiamo iniziare con la creazione vera e propria della nostra classe, iniziando a scegliere gli equipaggiamenti per ogni slot disponibile. In ordine dovremo equipaggiare:

  • Arma primaria, che potrà essere una mitraglietta, un fucile d’assalto, un fucile da cecchino o un fucile a pompa. Oltre a questo dovremo scegliere gli accessori da equipaggiare (al massimo ne potremo utilizzare tre contemporaneamente) come il mirino o il calcio regolabile. Ogni accessorio aumenterà una delle statistiche dell’arma (precisione, danno, rateo), ma potrebbe, nel frattempo, farne diminuire un’altra.
  • Arma secondaria, che potrà essere una pistola, un lanciarazzi o un’arma speciale, come la balestra ad esempio. Anche in questo caso potremo equipaggiare degli accessori che miglioreranno il feeling con la nostra arma.
  • Perk 1, in cui potremo scegliere tra: leggero, che ci consentirà di muoverci più velocemente, basso profilo, che ci renderà invisibili agli UAV e ai sistemi di tracciamento, pericolo vicino, che aumenta il danno degli esplosivi, ultra-carico, che aumenta la durata delle abilità dell’esoscheletro e antischegge, che diminuisce il danno degli esplosivi.
  • Perk 2 in cui potremo scegliere tra: periferico, aumenta il raggio della nostra mini-mappa e non mostra il punto in cui uccidiamo gli avversari, invisibilità, che ci rende invisibili ai droni, sangue freddo, che ci rende immuni al mirino termico e al segnale rosso del mirino, e non mostrerà il nostro nome ai giocatori nemici, gung-ho, che permette di sparare quando si corre e si scivola e gioco di prestigio, che ci permetterà di ricaricare mentre si corre e di utilizzare gli equipaggiamenti più velocemente.
  • Perk 3 in cui potremo scegliere tra: acciaio, che riduce il movimento dell’arma quando si viene colpiti, sciacallo, che ci consentirà di avere più oggetti e di ricaricare utilizzando le munizioni dei giocatori morti, inflessibile, che riduce le serie di punti di 100 punti, soppressore di fuoco, che ci permette di non essere visualizzati sulla mappa quando utilizziamo l’esoscheletro e collegamento pesante, che ci rende immuni ai disturbatori e alle EMP.
  • Abilità dell’esoscheletro, tra exo shield, cioè uno scudo attaccato al braccio che ci permetterà di ripararci, exo overclock che aumenta la velocità del nostro personaggio, exo stim, che rigenera la vita più velocemente del normale, exo cloack, che ci rende invisibili per una breve durata, exo hover, che rilascia un drone che ci accompagna per un breve periodo di tempo, exo ping, che mostra i movimenti degli esoscheletri dei nemici e exo trophy system che funzionerà come il classico trophy.
  • Exo launcher, che comprenderà granate, flashbangs, fumogeni in stile futuristico e anche una speciale granata chiamata “Variabile” che probabilmente genererà casualmente un tipo dell’equipaggiamento appena descritto.
  • Scorestreaks, che come ci suggerisce il nome, si attiveranno non a seconda delle uccisioni consecutive, ma a seconda dei punti totalizzati durante la partita. Queste saranno UAV (400 punti), approvvigionamento (500), torretta robot (600), vulcan (600), warbird (800), goliath (800) e paladin (1000).
  • Wildcard 1, in cui potremo scegliere tra: risposta eccessiva, che ci consente di equipaggiare una seconda arma primaria, pistolero primario, che ci permette di inserire il terzo accessorio all’arma primaria, pistolero secondario, che inserisce un secondo accessorio per l’arma secondaria.
  • Wilcard 2, in cui potremo scegliere tra avidità 1,2 e 3 che ci permetteranno rispettivamente di ottenere un secondo Perk 1,2 o 3.
  • Wildcard 3, in cui potremo scegliere tra: tattico, che ci permette di inserire un’abilità dell’esoscheletro in più al posto delle granate, bombardiere, che ci permette di inserire una granata in più al posto dell’abilità dell’esoscheletro e streaker, che mette una quarta serie di punto rispetto alle normali tre.

advanced-warfare-personaggio-personalizzazione_mini

Questo dunque il nuovo sistema di creazione delle classi che vede un netto ritorno al passato, utilizzando uno schema molto simile a quello di BO2, e diminuendo sensibilmente anche i perk, che in COD: Ghosts erano molti di più.

Infine spendiamo anche qualche parola per quanto riguarda la personalizzazione del personaggio. Proprio come in Ghosts infatti, potremo decidere se utilizzare un personaggio di sesso maschile e femminile e decidere inoltre cosa fargli indossare scegliendo ad esempio tra casco, ginocchiere, esoscheletro, guanti, giubbotto antiproiettile e via dicendo. La personalizzazione comunque non andrà a incidere in alcun modo sullo stile di gioco.

Restate su Uagna per leggere nuove guide e consigli sul mondo videoludico.

Indice

 

 



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.