Dead Island 2 pronto a farsi rivedere? Il re-reveal potrebbe arrivare entro fine anno

Di Andrea "Geo" Peroni
2 Agosto 2022

Sono passati più di otto anni da quando Dead Island 2 è stato annunciato all’E3 2014, e da allora abbiamo raramente avuto segni di vita da parte del gioco. Arriva però una rivelazione dal ben noto insider Tom Henderson, il quale ha riportato che potremmo assistere a un re-reveal entro la fine dell’anno.

Secondo la fonte anonima di Henderson, un annuncio ai The Game Awards 2022 “avrebbe molto senso”, lasciando intendere che il gioco potrebbe presenziare alla manifestazione presentata da Geoff Keighley. I Game Awards sono attualmente programmati per venerdì 9 dicembre, il che significa che il nuovo reveal potrebbe arrivare tra circa quattro mesi.

La fonte, anonima, continua rivelando molti altri dettagli sul sequel in arrivo, affermando che si concentrerà molto sul gameplay cooperativo, oltre a introdurre nuovi personaggi nella serie. Oltre a questi dettagli, la fonte ha anche affermato che Dead Island 2 si svolgerà in diverse località, tra cui Hollywood e San Francisco.

L’originale Dead Island, sviluppato da Techland, è stato rilasciato nel 2011 ed è diventato rapidamente uno dei giochi d’azione a tema zombie più popolari della storia. Techland si è poi dedicata a una nuova serie simile, Dying Light, che ha avuto più fortuna. Il franchise di Dead Island è invece passato in secondo piano, venendo apparentemente abbandonato.

Lo sviluppo di Dead Island 2 è stato infatti caratterizzato da continui cambiamenti negli studi di sviluppo. Sebbene la serie sia stata creata da Techland, Yager Development doveva originariamente dirigere il sequel, prima di passare più volte di mano nel corso degli anni. Nel 2019 Deep Silver assegnò il progetto a Dambuster Studios, ma da allora non abbiamo più avuto notizie ufficiali.

L’ultima notizia proveniente da Dambuster riguardava la possibile cancellazione delle versioni PS4 e Xbox One di Dead Island 2, abbastanza probabile considerando che le console di vecchia generazione sono ormai state superate da tempo.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento