DNA Bomb in Call of Duty: Advanced Warfare

Di Andrea "Geo" Peroni
27 Ottobre 2014

Mancano ormai pochissimi giorni alla data di uscita di Call of Duty: Advanced Warfare, fissata per il 4 novembre (3 novembre in caso di Day Zero Edition). In questi giorni abbiamo avuto modo di provare il gioco alla GamesWeek di Milano, e presto pubblicheremo le nostre impressioni. Intanto, però, continuano le notizie, e, dopo gli Zombie, stavolta è il turno della famigerata Nuclear!

Advanced-WarfareTrailer-1-670x376

Con Nuclear intendiamo ovviamente quella straordinaria ricompensa che viene assegnata dopo un certo numero di uccisioni di fila. In Modern Warfare 2 avevamo la Carica Nucleare, in Modern Warfare 3 la MOAB, in Ghosts la KEM. Sembra proprio che Sledgehammer non abbia voluto eliminare questa speciale ricompensa: sono infatti apparse in rete diverse immagini riguardanti la presunta DNA Bomb, scorestreaks che andrebbe a sostituire quelle appena elencate nel nuovo gioco di Activision. La bomba DNA viene rilasciata dopo 30 uccisioni di fila, e riempie di gas nocivo l’intera mappa di gioco. La notizia non può che far piacere ai giocatori hardcore di COD, che sicuramente sono in fibrillazione per l’attesissimo gioco di Sledgehammer.

Indice



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.