Fortnite: Alfonso Ribeiro fa causa ad Epic Games per aver rubato il suo ballo

Di Claudio Caudullo
18 Dicembre 2018

Dopo il recente caso che vide protagonista Donald Faison (Turk di Scrubs) che si diceva contrariato per non aver ricevuto nessun merito, dopo che Epic inserì la sua danza nel gioco, adesso tocca ad Alfonso Ribeiro che ci va sul pesante tentando la denuncia.

La differenza tra il caso di Donald e quello di Alfonso è che il produttore della serie Scrubs, Bill Lawrence, affermò che Epic Games lo contattò prima d’inserire il ballo nel gioco, per avere il suo permesso.

Alfonso Ribeiro è l’attore che interpretò il simpaticissimo Carlton Banks, uno dei protagonisti della serie comedy anni ’90 Willy, il principe di Bel-Air. Carlton oltre ad essere un personaggio amato dai telespettatori, era famoso per la sua danza incredibile che divenì subito la sua hit vincente. Ecco una delle scene più famose!

Ma Fortnite non è l’unico caso, secondo l’avvocato David Hecht: l’attore ha aperto una causa anche contro 2K Games, per aver copiato ed utilizzato senza il suo permesso la Carlton Dance in Nba 2k18.

Riuscirà l’attore ad ottenere il giusto riconoscimento da Epic Games? O la denuncia finirà nel dimenticatoio? Vi aggiorneremo il prima possibile su eventuali svolte sul caso!



Sono un redattore appassionato di videogiochi, come voi che ci leggete ogni giorno. Non vedo l'ora di condividere la mia opinione con voi, oltre ad aggiornarvi sulle ultime notizie di questo favoloso mondo! Adoro i giochi indie, David Bowie, il wrestling giapponese ed i meme. Attualmente gioca a: Kingdom Come Deliverance