Fortnite

Il gioco viene presentato nel 2011 ma sparisce dai radar fino al 2017, quando dopo un lancio inizialmente traballante arriva sotto forma di Free to Play la modalità Battle Royale, e diventa un successo immediato. Lo shooter nel tempo continua ad aumentare di dimensioni e di popolarità fino a potersi permettere tornei competitivi, stagioni di contenuti annui, nuove modalità e soprattutto eventi in-game come concerti o proiezioni cinematografiche. Il tutto trasformando Epic Games da studio di sviluppo a colosso della gaming industry. Quindi, che cos’è Fortnite? Molti risponderebbero che è uno sparatutto in terza persona di successo, e sbaglierebbero. Fortnite è molto di più, è una piattaforma, possibilmente il futuro. Si è trasformato nel posto dove tutti vogliono stare, attratti dalla ineguagliabile mole di contenuti, il posto dove le major vogliono svolgere il loro eventi live ed infine il posto dove Epic Games sperimenta nuove tecnologie. Questa però è la risposta che è possibile dare ad oggi, come abbiamo visto il gioco tende ad evolvere molto in fretta quindi non ci resta che attendere, in fondo il suo viaggio è appena iniziato.