GSC parla di Stalker 2, il supporto alle mod su Xbox è un’ipotesi valida

Di Andrea "Geo" Peroni
8 Marzo 2021

In arrivo quest’anno, Stalker 2 è senza dubbio una delle esclusive Microsoft più attese per il 2021, e quest’oggi, da una recente intervista di Zakhar Bocharov a Not brought in, scopriamo alcuni nuovi dettagli sul gioco.

Il PR Manager di GSC Game World, la software house che si sta occupando del sequel di STALKER, ha diffuso alcune nuove informazioni sul gioco, pur senza scendere in dettagli particolarmente succulenti. Naturalmente, le grandi rivelazioni arriveranno solo quando GSC e Microsoft saranno pronte e quando il loro accordo commerciale lo consentirà.

Ecco quanto abbiamo scoperto dalla recente intervista.

Nuovi dettagli su STALKER 2

L’idea originale di GSC era di utilizzare nuovamente X-Ray, engine storico di STALKER, che però si è rivelato essere troppo obsoleto. Dopo varie analisi ed esperimenti, alla fine la software house ha optato per l’Unreal Engine di Epic Games, cosa che a quanto pare consentirà al gioco di essere molto più stabile – su questo Bacharov ha voluto fare un’importante promessa ai giocatori.

Qualche nuova informazione poi sul sistema di simulazione di vita digitale, l’A-life, che è diventato più meticoloso e dettagliato. Questo nuovo sistema, chiamato proprio A-life 2.0, consentirà interazioni tra frazioni, mostri e NPC anche quando il giocatore non le vede e non è tra i paraggi:

A-life 2.0 è un diverso livello di prestazioni. Ne parleremo con attenzione quando saremo più vicini al lancio del gioco. È un sistema incredibilmente interessante che funziona davvero bene e ci sarà qualcosa da mostrare.

Il sistema si rifletterà evidentemente anche sull’open world della Zona, nel quale troveremo una trama non lineare con un gran numero di ramificazioni e finali differenti a seconda delle scelte prese dal giocatore. Bacharov ricorda che la modalità single player di STALKER 2 non sarà l’unica che offrirà il gioco, ma si tratterà dell’offerta più importante.

GSC parla infine di un argomento sempre delicato, quello del supporto alle mod anche su Xbox. Il PR manager dello studio ha confidato che la software house ritiene le mod una priorità per STALKER 2 nella sua versione PC, e che cercherà di implementarle anche su Xbox. Al momento, però, non viene fatta nessuna promessa.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento