[Guida] Watch Dogs Legion | Come ottenere il trofeo “LE API NO”

Di Mark
28 Ottobre 2020

Benvenuti in un’altra guida relativa a Watch Dogs Legion, come saprete, nel nostro sito, sono già molte ormai le guide che abbiamo pubblicato per aiutarvi ad arrivare quanto più vicini possibile al platino del gioco e vi invito ad andarle a leggere qualora ancora non le aveste recuperate. Scorrendo la lista trofei, però, vi sarete di certo imbattuti in “LE API NO” e non avete alba di come procedere. Nessun problema.

[Recensione] Watch Dogs Legion – Benvenuto nella Resistenza

Neutralizzare delle guardie con delle api ? Roba da matti vero ? Non in Watch Dogs Legion. Infatti, l’apicoltore non è solo uno dei più rari operativi da trovare nella mappa, ma anche uno dei migliori da avere al proprio servizio. Anche qui, però, come nella guida per il trofeo “Agitato, non mescolato”, c’è una soluzione molto facilmente praticabile che sicuramente preferirete all’andare girando per la mappa in cerca del maledetto apicoltore. Recatevi nel quartiere City of London e liberatelo dall’oppressione della milizia. Dovrete fare un totale di tre piccole sfide che vi consentiranno di sbloccare la missione Mind Games. Una volta completata anche questa, il quartiere sarà libero e l’apicoltore dovrebbe comparire nel vostro Team. A questo punto selezionatelo e aprite la ruota della abilità per equipaggiare le api ed attaccare i nemici. Tutto qua.

Vi ricordo di leggere la nostra recensione di Watch Dogs Legion e rimanere sintonizzati sul sito di Uagna per ulteriori guide ed approfondimenti.

Watch Dogs Legion è ora disponibile per PlayStation 4, Xbox One, PC e Stadia.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Io mi chiamo Marco, ho 20 anni e vivo a Pordenone, nella mia città natale. Attualmente sono uno studente della facoltà di Scienze politiche, relazioni internazionali e diritti umani ma quando non studio continuo a coltivare la mia passione per il mondo dei videogiochi, passione che ho sin da piccolo




Scrivi un commento