Kingdom Hearts 3 – Trovare e ottenere i materiali rari: Adamantite, Damasco, Fluorite, Electrum

Di Markconnor
22 Febbraio 2019

Tra i materiali più rari di Kingdom Hearts 3 vi sono quelli che consentono di potenziare i Keyblade, che sono tra i più difficili da recuperare se non si sa dove cercarli.

Oggi vi indicheremo il modo migliore per ottenere questi oggetti, ricordando come sempre che la guida seguente può contenere spoiler sulla trama principale per chi non ha ancora messo mano al titolo; detto questo, iniziamo subito.

Proseguendo con la storia, ci ritroveremo a viaggiare tramite Gummiship tra le varie galassie dei mondi e in particolare, verso la fine, in quella nella quale è contenuto l’ultimo effettivo mondo di gioco, ossia la galassia Eclisse.

Mentre però la fluorite (usata per potenziare ai livelli più basici le chiavi) è reperibile dal negozio dei Moguri, sparsi nei mondi, i restanti materiali si troveranno distruggendo grandi gruppi di meteoriti distribuiti nello spazio, i quali hanno una percentuale di rilascio di oggetti che diminuisce a seconda che essi siano più o meno rari; in ordine:

  • Il Damasco sarà richiesto per forgiare i Keyblade dopo aver usato abbastanza Fluorite.
  • Subito dopo si necessiterà dell’Adamantite, materiale molto raro che servirà a potenziare le armi fino al penultimo livello possibile.
  • Per ultimo servirà l’Electrum, in modo da completare la chiave al 100%.

Tutti questi elementi (oltre al fatto che possono essere usati in alcune elaborazioni) potrete ottenerli aprendo i tesori sparpagliati nei mondi di gioco, anche se servirà comunque una buona dose di pazienza per ottenerne abbastanza.

Speriamo che la guida vi sia stata utile e che possiate ottenere il Keyblade perfetto.



Videogiocatore dall'infanzia, dalla fine degli anni '90, fino ad arrivare ai titoli più recenti. Dal PC alla console, una vita basata su questo mondo, appassionato di trame fitte e giochi in team.