Il prezzo di Xbox Live Gold è aumentato, e gli utenti fanno sentire la loro rabbia

Di Andrea "Geo" Peroni
23 Gennaio 2021

È di ieri l’annuncio ufficiale da parte di Microsoft di un (corposo) aumento del prezzo di Xbox Live Gold, l’abbonamento che consente di giocare online sulle varie piattaforme Xbox Series X|S, Xbox One e Xbox 360.

Gli aggiornamenti dei prezzi, che potete leggere qui, non sono di piccole proporzioni, e proprio per questo c’è una grossa fetta dell’utenza che si è fatta sentire in queste ultime ore tra forum e social network, esprimendo il dissenso verso la scelta di Microsoft.

Sono soprattutto i giornalisti e le testate di settore a far partire la polemica, analizzando quelli che oggi sono i dati oggettivi: giocare online, su Xbox, costa più che sulle altre piattaforme.

CharlieIntel fa ad esempio notare che un utente di Call of Duty: Warzone deve oggi rivedere i propri piani, perlomeno se gioca su piattaforme Xbox. Mentre giocare su PS5, PS4 e PC è gratuito – una delle politiche di Sony è quella di non richiedere il PS Plus per i titoli free to play, proprio come Warzone – oggi il costo annuale per poter giocare al battle royale di Activision è salito a ben 120 dollari.

Un discorso simile a quello che fa Jeff Grubb, di VentureBeat, su Twitter, tirando in ballo un altro popolare battle royale degli ultimi anni – ovviamente Fortnite.

Grubb fa il confronto tra due recenti console di ultima generazione, analizzando quelli che oggi sono i fatti: acquistare una PlayStation 5 Digital Edition costa $400, e consente di giocare a Fortnite per un anno senza ulteriori spese; acquistare Xbox Series S significa invece spendere $300, ai quali, per giocare un anno a Fortnite, dobbiamo aggiungere un ulteriore abbonamento da 120 dollari, il che fa sorpassare il prezzo totale della console Sony.

Lo stesso Grubb però, come abbiamo fatto anche noi ieri dopo l’annuncio dell’aumento dei prezzi, ricorda che questo ritocco dei costi su Xbox Live Gold altri non è che un modo da parte di Microsoft per spingere i consumatori ad adottare un altro abbonamento, Xbox Game Pass Ultimate, che comprende anche i servizi del Gold.

GameSpot decide invece di realizzare un sondaggio online, i cui risultati sono abbastanza importanti: il 51% degli utenti che ha risposto al sondaggio ha affermato che, con la decisione di Microsoft di aumentare i prezzi, presto cambierà casacca e passerà a PlayStation.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento