Microsoft ha interrotto la produzione di Xbox One, testa solo a Series X e Series S

Di Andrea "Geo" Peroni
13 Gennaio 2022

Contrariamente a Sony, che negli ultimi tempi ha deciso di proseguire la produzione di PS4 vista le difficoltà incontrare da PlayStation 5, Microsoft ha confermato di aver detto addio all’intera famiglia di console Xbox One.

Il gigante americano, che aveva già interrotto la produzione di Xbox One X e Xbox One S All Digital prima del lancio di Xbox Series X e Series S, ha infatti interrotto anche la produzione di Xbox One S alla fine del 2020, lasciando i rivenditori a esaurire le scorte rimanenti. Ciò è confermato da un report di The Verge, che ha contattato direttamente la divisione gaming di Microsoft per alcune dichiarazioni ufficiali.

“Per concentrarci sulla produzione di Xbox Series X|S, abbiamo interrotto la produzione di tutte le console Xbox One entro la fine del 2020“, afferma Cindy Walker, direttore senior del marketing dei prodotti delle console Xbox, in una dichiarazione a The Verge .

La conferma di Microsoft arriva proprio mentre un report di Bloomberg, di cui vi abbiamo parlato qui, riportava che Sony ha deciso di procedere nuovamente con la produzione di console PS4 a causa dei problemi incontrati con PS5.

Sebbene anche Xbox Series X abbia problemi di reperibilità, sembra proprio che Microsoft stia riuscendo a soddisfare le richieste dei consumatori grazie soprattutto a Xbox Series S, console venduta a 299€, priva di lettore ottico e compatibile con l’intera libreria di Xbox.

Xbox Series S – Fortnite & Rocket League
  • Xbox Series S All-Digital – Fortnite & Rocket League con il pacchetto Midnight Drive, 1.000 V-Buck e 1.000 crediti Rocket League.
  • Con il pacchetto Midnight Drive per Fortnite puoi personalizzare il tuo avatar con il completo Dark Skully, Dark Skully Satchel Back Bling, il Piccone Spaccator oscuro, 1000 V-Buck da spendere per gli oggetti che preferisci nella Battaglia reale di Fortnite e molto altro ancora.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento