Modern Warfare & Warzone, il nuovo operatore Morte è… Fabio Rovazzi!

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Agosto 2020

Avete letto benissimo, non è un abbaglio e non avete preso un colpo di Sole: Fabio Rovazzi è uno dei nuovi operatori di Call of Duty: Modern Warfare e Call of Duty: Warzone!

Con l’update odierno, che ha visto l’arrivo della seconda grossa ondata di contenuti della Stagione 5, Modern Warfare e Warzone hanno accolto anche un nuovo operatore tutto italiano di nome Morte.

Morte, il cui vero nome sarebbe Sergio Sulla, fa parte della Coalizione ed è un ex membro del 9° Reggimento d’assalto paracadutisti “Col Moschin”, ed ha deciso di prendere parte della Warcom come membro della coalizione.

Non solo: Morte è anche appassionato di film western, tanto che il suo vero nome, Sergio Sulla, è un chiaro riferimento al grande regista Sergio Leone, autore di indimenticabili capolavori del cinema come Per un pugno di dollari e Il buono, il brutto e il cattivo.

Non finisce però qui, perché a dare il volto a Morte è l’italianissimo Fabio Rovazzi! Sebbene manchi ancora un annuncio ufficiale, sembrano non esserci dubbi. Nelle ultime ore, Rovazzi ha pubblicato una curiosa immagine sul suo profilo Instagram affermando di aver lavorato a qualcosa di molto grosso nelle ultime settimane, qualcosa per il quale si è resa necessaria la tecnologia di motion capture.

Considerati i legami che Rovazzi ha già avuto in passato con Modern Warfare e Warzone, sembra proprio che Activision abbia deciso di dare spazio al giovane cantante, attore e regista per una esclusiva partecipazione alla Stagione 5 di Call of Duty, mettendolo nei panni di uno degli operatori inediti.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento