A sorpresa, Shawn Layden annuncia il suo addio a Sony

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Ottobre 2019

Una notizia davvero sorprendente quella che viene arriva dall’America, e che avrà ripercussioni non solo sulla divisione gaming del colosso nipponico.

Tramite i canali social, Sony PlayStation ha annunciato che il capo di SIE Worldwide Studios Shawn Layden, ben noto al pubblico per le sue apparizioni a sorpresa e gli annunci mascherati con simpatiche t-shirt, lascerà la compagnia molto presto.

In Sony fin dal 1987, Layden divenne presidente di Worldwide Studios nel 2014, portando PlayStation 4 a diventare la console più venduta dell’attuale generazione grazie anche a titoli del calibro di God of War, Marvel’s Spider-Man e Horizon: Zero Dawn. È anche grazie all’operato di Layden se negli ultimi anni abbiamo assistito al ritorno di storiche IP del mondo PlayStation, come Crash Bandicoot nel remake N. Sane Trilogy, e Sir Daniel Fortesque di MediEvil nel gioco in uscita il 25 ottobre in esclusiva PS4.

Si tratta di un divorzio consensuale, secondo alcune fonti interne a Sony. Layden avrebbe infatti deciso autonomamente di lasciare Sony in un momento comunque delicato – tra poco più di un anno dovrebbe essere lanciata sul mercato PlayStation 5 – ma senza rancori, e anzi decidendo di ritirarsi dalle scene come già avvenuto al presidente di Nintendo America Reggie Fils-Aime col quale solo 11 mesi fa ha condiviso il palco dei The Game Awards 2018, insieme a Phil Spencer di Xbox, per lanciare un messaggio di fratellanza tra tutti i colossi e dire basta alla console war.

L’addio di Layden potrebbe avere ripercussioni importanti anche sulla divisione cinematografica PlayStation Productions, che si occupa delle trasposizioni televisive e sul grande schermo delle proprietà intellettuali di Sony. L’ormai ex-presidente di Worldwide Studios avrebbe supervisionato anche quella divisione: continuerà a farlo, o la sua vita è ormai lontana dal colosso nipponico?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.