Clamoroso: il game director di Assassin’s Creed: Valhalla abbandona Ubisoft!

Di Andrea "Geo" Peroni
24 Giugno 2020

Scossone in casa Ubisoft, che dopo le accuse di molestie sessuali che hanno coinvolto alcuni dipendenti nelle ultime ore, deve fare i conti con un clamoroso addio.

Ashraf Ismail, game director di Assassin’s Creed: Valhalla, ha infatti abbandonato improvvisamente il progetto e la stessa azienda francese.

Ismail, che aveva avuto modo di parlare di Assassin’s Creed: Valhalla nel corso dell’evento Inside Xbox di maggio, ha annunciato su Twitter la sua decisione di dire addio a Ubisoft con effetto immediato, per dedicarsi alla famiglia. Pochi istanti dopo, l’ex-game director dell’ultimo capitolo della serie ha anche cancellato il suo profilo, lasciando intendere qualcosa di più profondo alla base di questa scelta improvvisa.

In effetti, come riporta Polygon, la scelta di Ismail potrebbe essere dettata dai recenti scandali dei quali si è reso protagonista, poiché, come afferma il suo stesso tweet, la sua famiglia è distrutta dalla recente situazione.

Alcuni giorni fa, infatti, l’uomo è finito nel mirino di uno scandalo sessuale, quando una donna ha dichiarato pubblicamente di avere avuto una relazione con lui senza sapere che Ismail fosse sposato. La relazione sarebbe andata avanti per un anno, prima che la donna scoprisse del matrimonio.

Un rappresentante di Ubisoft, tramite un’email inviata a Polygon, ha fatto sapere che Ismail ha deciso di prendersi un congedo, e che il team di sviluppo è concentrato su Assassin’s Creed: Valhalla per proporre un grande gioco.

Resta ora da capire chi prenderà le redini del progetto, e soprattutto se questo non subirà ritardi imprevisti a causa di questo nuovo scandalo che ha colpito Ubisoft.

Assassin’s Creed: Valhalla sarà disponibile verso la fine del 2020 per Xbox Series X, PlayStation 5, Xbox One, PlayStation 4, Stadia e per Windows PC in esclusiva su Epic Games Store e Ubisoft Store. Il gioco sarà disponibile anche su UPLAY+, il servizio in abbonamento di Ubisoft.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento