Ghost Recon Wildlands, arriva il nuovo update Mercenaries

ghost recon wildlands
Di Andrea "Geo" Peroni
18 Luglio 2019

Ubisoft annuncia Mercenaries, una nuovissima modalità di gioco gratuita per Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands, che sarà disponibile a partire da domani, 18 luglio, per PlayStation 4, la famiglia di dispositivi Xbox One, tra cui Xbox One X, e Windows PC. Mercenaries è un’esperienza di gioco PVPvE per otto giocatori. L’obiettivo di questa modalità è chiamare i soccorsi, per poi localizzare il punto di estrazione e salire a bordo del chopper prima di tutti gli altri giocatori.

All’inizio del match, il punto di estrazione è ignoto e i giocatori sono privi di armi a lunga gittata, strumenti e oggetti. Il loro obiettivo è localizzare e attivare dei radiotrasmettitori per restringere l’area del possibile punto di estrazione sulla mappa. Nel frattempo, i giocatori però devono combattere tra di loro per ottenere informazioni sulla posizione dei radiotrasmettitori, cercando di ottenere strumenti, armi e denaro. Nel momento in cui il primo giocatore riuscirà ad attivare tre radiotrasmettitori, il chopper si dirigerà al punto di estrazione, e una volta atterrato la sua posizione sarà rivelata a tutti i partecipanti. Si aggiudicherà il match il primo giocatore che riuscirà a riempire la barra di estrazione e a salire sul chopper.

Mercenaries introdurrà tantissime nuove meccaniche, tra le quali:

  • A caccia di strumenti: I giocatori inizieranno la partita muniti unicamente di un’arma corpo a corpo e dovranno andare a caccia di strumenti, armi e oggetti per respingere le forze di Unidad e i giocatori avversari. Se un giocatore perderà la vita in uno scontro, al respawn tutto il bottino che ha accumulato fino a quel momento scomparirà dal suo inventario.
  • Armatura: La modalità Mercenaries introdurrà un nuovo sistema di salute e di armatura. A seconda all’equipaggiamento ottenuto, comparirà una barra dell’armatura. Questa barra assorbirà una percentuale di danni in base alla capacità di penetrazione delle armi in possesso degli avversari.
  • Salute: I giocatori cominceranno a sanguinare e a perdere una percentuale della salute se colpiti da un’arma con danni da penetrazione. Se feriti, i giocatori potranno recuperare tre diverse tipologie di oggetti curativi per tornare in perfetta salute: medikit, bende e siringhe.
  • Porte distruttibili: Dietro alle porte, distruttibili con il CQC, i giocatori troveranno informazioni, loot o riparo dagli attacchi nemici. I giocatori dovranno sfruttare tatticamente questo aspetto della mappa, dato che i nemici nelle vicinanze saranno allertati dal suono di una porta abbattuta.

Inoltre, per ringraziare tutti i giocatori, il costume Lone Wolf sarà offerto come ricompensa al completamento del primo match in questa modalità. In aggiunta al costume, i giocatori otterranno una serie di ricompense sulla base delle vittorie ottenute. Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands avrà anche un Reward Program, disponibile per tutti i giocatori dal 27 settembre 2019. Tornando nelle Wildlands e completando i set di sfide, i giocatori potranno ottenere ricompense speciali in Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint. Tutte le ricompense sbloccheranno anche dei dialoghi “Memorie delle Wildlands” unici. Per maggiori informazioni visita ghostrecon.com/RewardsProgram.

Sviluppato dallo studio Ubisoft di Parigi, Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands è uno sparatutto militare interamente giocabile da uno a quattro utenti in modalità cooperativa. I giocatori potranno scegliere liberamente come portare a termine le missioni in uno scenario dinamico che reagirà sempre alle loro azioni. Potranno agire in maniera furtiva di notte, entrare in azione all’alba o collaborare per eseguire un colpo sincronizzato, in grado di eliminare più nemici in un’unica sortita. Ma ogni scelta avrà delle conseguenze, perciò dovranno improvvisare o adattare le proprie strategie per completare con successo ogni missione. Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands Ghost War consente ai giocatori di provare l’esperienza in cooperativa definitiva attraverso alcune modalità 4v4. Con una serie di classi, mappe e modalità in costante espansione, Ghost War si focalizza su lavoro di squadra, strategia e intensi scontri tattici



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.