I media attaccano ancora i videogiochi, nel mirino…le palle di neve

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Gennaio 2017

Come se non bastassero tutte le accuse mosse al mondo dei videogiochi nelle ultime settimane, in particolare dopo i fatti di Ferrara, i media ci riprovano. Stavolta in una salsa abbastanza inedita, che non avremmo mai pensato di vedere: vi basti sapere che, da oggi, se giocate a palle di neve durante l’inverno significa che siete pericolosi criminali cresciuti a pane e GTA.

Il sito web in questione è quello di UdineToday, che riporta di come tre ragazzi, nella giornata di lunedì, abbiano deciso di “divertirsi” lanciando palle di neve contro i veicoli che transitavano sulla A23 Udine-Tarvisio. Una semplice goliardata che poteva però trasformarsi in qualcosa di pericoloso, e dunque giustamente i vari conducenti che transitavano in zona hanno deciso di rivolgersi alle autorità per far fermare i ragazzi. Fin qui nulla di strano, se non per il fatto che UdineToday decida di lanciarsi in una funambolica teoria che coinvolge Grand Theft Auto V, additato come il responsabile di tale avvenimento.

L’autore del pezzo descrive infatti una delle attività che Rockstar inserisce puntualmente nel mondo di GTA Online, le battaglie a palle di neve. Il simpatico passatempo, che si può attivare in qualsiasi momento in quel di Los Santos, viene descritto come la causa scatenante dell’azione dei ragazzi di cui vi abbiamo parlato. Ma non è tutto: dopo aver insinuato chiaramente nel titolo dell’articolo che i tre minorenni si siano ispirati a GTA V, l’autore si ricorda del fatto che questa sia solo una sua mera supposizione:

Che si siano ispirati a Gta 5 (Grand Theft Auto V), il celebre videogioco per PlayStation e Xbox, non è dato sapersi. Qualche coincidenza c’è, almeno nelle potenzialità e nel rischio di poter arrecare danno (nel gioco è una vera e propria arma), ed è probabile, sempre che ci abbiano mai giocato, che nel subconscio qualcosa di simile all’emulazione sia scattato.“

Non è chiaro il perché di tale accostamento forzato, ma una cosa sembra certa: se giocate a palle di neve, allora avete giocato a GTA V. Io stesso, in effetti, quando giocavo con gli amici in inverno, ormai una quindicina di anni fa, mi ispiravo al titolo Rockstar per le mie malefatte.

Articolo su UdineToday

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.