Modern Warfare, trapelata la lista delle mappe aggiunte nei DLC?

Di Andrea "Geo" Peroni
31 Ottobre 2019

Tramite le informazioni raccolte dallo YouTuber TheGamingRevolution, da sempre molto attivo e affidabile nell’ambito dei leak intorno a Call of Duty, possiamo dare uno sguardo alla potenziale lista delle future mappe di Modern Warfare.

Come forse già saprete, Call of Duty: Modern Warfare, disponibile dal 25 ottobre su PS4, Xbox One e PC, non avrà alcun season pass, e i DLC saranno gratuiti per tutti i giocatori. Una decisione che ha ovviamente raccolto numerosi pareri positivi dai giocatori, stanchi di una formula che ormai, occorre dirlo, andava avanti da troppo tempo.

Lo YouTuber di cui parliamo sarebbe entrato in possesso della lista delle future mappe DLC di Call of Duty: Modern Warfare, tra le quali ci saranno sicuramente alcuni remake (già alcune settimane fa si parlava di grandi ritorni come Terminal) ma anche novità dedicate a Guerra Terrestre, la modalità 32v32 di questo nuovo capitolo.

Ecco la lista completa delle possibili future mappe di Modern Warfare:

  • Wet Work (6v6)
  • Terminal (6v6)
  • Crash (6v6)
  • Vacant (6v6)
  • Broadcast (6v6)
  • Scrapyard (6v6)
  • Rust (6v6 e Scontro 2v2)
  • Farah
  • Boneyard
  • Caged
  • Hook
  • Più di 4 nuove mappe Guerra Terrestre
  • Più di 3 nuove mappe Scontro 2v2

In questo momento non sappiamo ovviamente se la lista si rivelerà esatta, ma se così sarà ci troveremmo di fronte ad un notevole ritorno al passato. Non solo per il ritorno di mappe storiche della serie Modern Warfare come Rust, Vacant e Crash, ma anche per quanto riguarda il level design delle mappe, uno degli aspetti più controversi della nuova opera di Infinity Ward.

Cosa ne pensate di questa lista?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.