Netflix – Prezzi in aumento del 18%

Netflix
Di Marco "Bounty" Di Prospero
15 Gennaio 2019

In data odierna Netflix ha annunciato di voler alzare i prezzi degli abbonamenti del 13-18%. Al momento, tuttavia, tale decisione riguarderebbe solamente Stati Uniti ed America Latina, eccezion fatta per Messico e Brasile. In particolare, gli abbonamenti che riceveranno i maggiori rincari sono due. Il classico abbonamento per due dispositivi (in Hd) aumenterà da 11 a 13 dollari mentre l’abbonamento per quattro dispositivi (in 4K) aumenterà da 14 a 16 dollari. Per dover di cronaca segnaliamo che anche il servizio base (un dispositivo con immagini in Hd) aumenterà da 8 a 9 dollari. Tali tariffe sono già operative per i nuovi abbonati. Per coloro che sono già utenti Netflix invece, l’adeguamento avverrà nei prossimi 3 mesi. Secondo quanto dichiarato dal CEO Reed Hastings, l’aumento si è reso necessario per permettere a Netflix di acquistare nuove licenze da terze parti e di investire maggiormente su serie tv e film di propria produzione. Una scelta sicuramente sensata considerando la concorrenza con Disney +, Amazon Prime e molti altri portali di intrattenimento.

In ogni caso, la strategia adottata da Netflix è stata apprezzata dai propri azionisti. Il titolo, quotato nella borsa di Wall Street ha infatti guadagnato il 6%.

Per quanto riguarda il territorio italiano, al momento, non sono previsti ulteriori aumenti di prezzo (l’ultimo è avvenuto ad ottobre 2017). Non mancheremo di aggiornavi nel caso di nuove informazioni in merito.

Fonte



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.