Patch day one da record per Fallout 76

fallout 76
Di Andrea "Geo" Peroni
11 Novembre 2018

Fallout 76, il nuovo (e per certi fan, controverso) capitolo del celebre franchise Bethesda, è pronto al debutto. Il 14 novembre potremo infatti tornare nel mondo post-apocalittico di Bethesda uscendo dal Vault 76, nel West Virginia, pronti per vivere un’esperienza tutta nuova per l’universo della serie.

Come già avvenuto per The Elder Scrolls, infatti, Bethesda ha deciso di intraprendere la via del multigiocatore e dei mondi condivisi e aperti a più sopravvissuti. Fallout 76 sarà infatti il primo MMO della serie, scelta che ha già fatto discutere e che ha sostanzialmente diviso la fanbase tra chi appoggia questo cambio (comunque provvisorio, in vista del futuro Fallout 5) e chi invece avrebbe preferito un capitolo classico. Negli ultimi giorni il pubblico ha anche potuto testare il gioco con la BETA, ve ne abbiamo parlato qui spiegandovi tutte le nostre sensazioni.

A pochi giorni dal debutto, però, Fallout 76 detiene già un record. Gli sviluppatori hanno infatti annunciato che il gioco avrà una corposa patch day one, anche se definire questo update come corposo è forse dire poco. Pensate che Fallout 76 peserà all’incirca 45 GB, mentre la patch che dovremo scaricare per avviare il gioco la prima volta avrà l’incredibile peso di 54 GB circa.

Bethesda aveva già informato il suo pubblico della possibile necessità di modificare e aggiustare molte cose nel gioco, come del resto già avvenuto in The Elder Scrolls Online. Una patch di questa portata, però, è qualcosa di davvero raro nel mondo dei videogiochi di oggi.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.