The Last of Us – Part 2, Druckmann ironizza sul review bombing

Di Marco "Bounty" Di Prospero
20 Giugno 2020

The Last of Us – Part 2 è ufficialmente disponibile da ieri, 19 giugno 2020 in esclusiva PS4. Nonostante gli ottimi voti ricevuti dalla critica, il gioco targato Naughty Dog è stato vittima di review bombing su Metacritic. Nel momento in cui scriviamo, il voto medio degli utenti si attesta infatti a 3.4, contro il 95 complessivo consegnato dalla critica.

Nonostante ciò, Neil Druckmann, director dei “cagnacci”, ha deciso di ironizzare sul review bombing tramite un post su Twitter. L’uomo ha infatti riportato le seguenti parole: “Ragazzi, in così poche ore abbiamo raggiunto quasi il DOPPIO delle recensioni utente su The Last of Us – Part II, con il primo gioco le abbiamo raggiunte in 7 anni. Amo questo tipo di passione”. La frase è stata seguita da un emoji con il bacio a cuoricino, mostrano tutta l’ironia di Druckmann. Il post mostra inoltre il numero delle recensioni utente che ammontano a 18.301 (adesso siamo oltre le 24 mila).

Al post del director ha fatto seguito una gif di Halley Gross, scrittrice della storia di The Last of Us – Part 2. A sua volta Druckmann ha risposto con un’altra gif.

Una situazione davvero spiacevole che, comunque Druckmann e Gross sembrano aver preso con filosofia. In ogni caso, tralasciando il review bombing, The Last of Us – Part 2 rimane un gioco ottimo, come vi abbiamo raccontato nella nostra recensione. Qualora siate alle prime armi con il gioco, potete visionare alcuni consigli per sopravvivere.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento