Nioh 2 – Guida alle statistiche del personaggio

Di Marco "Bounty" Di Prospero
14 Marzo 2020

Nioh 2 è l’action GDR targato Team Ninja e giunto sugli scaffali lo scorso 13 marzo in esclusiva Playstation 4. Come il suo predecessore, e come i Soulslike in generle, anche in Nioh 2 il potenziamento del proprio avatar è il fulcro del gameplay. A seconda delle statistiche potenziate, è possibile costruire build diverse, dal tank, al mago o al cavaliere. E’ per questo motivo che abbiamo deciso di creare una guida dedicata alle statistiche del personaggio. In questo modo potrete capire su quali parametri andranno ad influire; vi auguriamo una buona lettura.

GUIDA ALLE STATISTICHE

Corpo: aumentare il corpo aumenterà la vostra salute, la resistenza al veleno e vi renderà più immune alla paralisi. Inoltre, il Corpo aumentano il danno con una lancia e migliorano la maneggevolezza con Tonfas e Kusarigama.

Cuore: il cuore serve ad aumentare la barra del Ki e la sua rigenerazione. Il cuore migliora leggermente anche la salute (anche se non è la statistica principale da potenziare se volete una maggior salute). Il cuore migliora l’affinità con Katana, Doppia Spada e con l’Odachi.

Coraggio: aumentare Coraggio aumenta il recupero del Ki, permettendoti di bloccare gli attacchi più spesso e con maggiore sicurezza. Il Coraggio migliora leggermente la resistenza al fulmine e aumenta (di poco) la barra della vita e la potenza di Onmyo. Questa statistica migliora l’affinità con i Tonfas e con Ascia e Accette.

Resistenza: La Resistenza è una delle statistiche che, a prescindere dalla vostra build, dovrete livellare. Questo parametro incide infatti sul peso trasportabile e, indirettamente, sulla difesa e sull’attacco. Grazie alla possibilità di trasportare più peso potremo infatti impugnare armi più potenti e armature più resistenti. Livellare questa statistica aumenterà l’affinita con Ascia, Odachi e Accette (leggermente).

recensione nioh 2

Forza: Migliorare la Forza aumenterà il Ki recuperato tramite un Key Pulse (R1). La statistica migliora leggermente la vita permette di aumentare il peso trasportabile. La Forza migliora la padronanda con l’Odachi e migliorare le abilità con la Spada e la Lancia. Anche se in minima parte, la Forza migliora la padronanza delle Spade Doppie, dell’Ascia e della Kusarigama.

Abilità: Come la Forza, anche l’Abilità aumenta il recupero del Ki tramite Ki Pulse, oltre a migliorare leggermente Vita e Potenza di Ninjutsu. L’abilità aumenta l’affinità con le Doppie Spade e con le Accette. Piccoli miglioramenti anche per Katana, Lancia, Kusarigama e Falce.

Destrezza: La Destrezza migliora il potere e la capacità dei Ninjutsu. Oltre a ciò, aumenta anche la resistenza al veleno e migliora l’immunità alla paralisi. La destrezza consente di aumentare la potenza di Kusarigama migliora leggermente i Tonfas.

Magia: Aumentare la Magia è utile solo se volete costruire una build da mago. La Magia migliora infatti il potere e la capacità Onmyo. La Falce è l’arma che scala in Magia e l’unica che potete utilizzare se decidete di puntare suquesta statistica.

nioh 2 recensione

Su quali statistiche bisogna puntare?

L’errore più grande che potete commettere in Nioh 2 è quella di cercare di potenziare, a poco a poco, tutte le statistiche. In realtà dovrete puntare su tre, massimo quattro statistiche, sulla base dell’arma scelta. A inizio gioco vi verrà chiesto infatti di scegliere un’arma principale e una secondaria. Ovviamente nessuno vi vieterà di selezionare altre armi durante l’avventura ma non è questo il modo migliore di interpretare il gioco. Una volta aver individuato l’arma, dovrete puntare sui parametri che “scalano” con quell’arma. Ad esempio, se utilizzate la Katana, potete concentrarvi su Cuore, Abilità e Forza (qui la guida completa alle armi).

Questa dunque la guida alle statistiche del personaggio in Nioh 2. Vi ricordiamo che su Uagna trovate la guida completa al gioco, in cui vengono trattati diversi temi sul titolo targato Team Ninja.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.




Scrivi un commento